Aperitivo a Grado

Friuli Doc 2011: anche Omar Pedrini fra gli ospiti musicali

FEFF21

Omar PedriniProsegue a ritmo serrato il conto alla rovescia per la XVII edizione di Friuli Doc, la rassegna enogastronomica che invaderà con i suoi sapori il centro storico di Udine dal 15 al 18 settembre. Una quattro giorni dedicata quest’anno alla “Terra dei patriarchi”, tema scelto dalla Provincia di Udine.

Ma Friuli Doc, come ormai tradizione, sarà anche una grande festa ricca di musica e spettacoli il cui cartellone è stato messo a punto dalla Pregi Srl di Renato Pontoni. Un programma artistico, con quasi 100 appuntamenti e circa 500 artisti coinvolti, capace di coniugare la cultura dell’ascolto, la tradizione e l’innovazione, puntando a un costante rinnovamento e miglioramento e cercando di dare spazio anche a nuove realtà.

E mentre resta il più stretto riserbo sul concerto finale che chiuderà la kermesse, che come da due anni a questa parte ospita i grandi nomi della musica italiana, iniziano già a trapelare alcune chicche proposte per l’edizione 2011. Tra gli ospiti di Friuli Doc, infatti, ci sarà Dorina, la nota cantante triestina resa famosa dall’ultima edizione di X-Factor in onda su Rai2.

Per la prima volta a Friuli doc, si esibirà anche Omar Pedrini ex leader dei Timoria che, accompagnato da un’altra chitarra in acustico, riproporrà i suoi successi di sempre, cover e improvvisazioni in chiave rock.

“Una delle novità di quest’anno – spiega il “direttore artistico” di Friuli Doc, Renato Pontoni –  sarà l’utilizzo costante di piazza Libertà quale palcoscenico per gli spettacoli. Ogni sera, sul palco appositamente allestito, troveranno spazio  autentici show rivolti a tutte le fasce di pubblico”.

In tutti i palchi coperti delle piazze e lungo le vie, inoltre, suoneranno dal vivo gruppi formati da due, tre o più elementi, cover band grandi e piccole e big band di grande richiamo popolare che spazieranno dal pop al rock, dal jazz all’hip hop, dalla disco al reggae. Solo per citarne alcuni, ci saranno i “Musicisti Entusiasti”, “Playa Desnuda”, “Crunchy Candies”, “Exes, Rhithm Blues Band”, “Arbe Garbe” e molti altri ancora.

Molte saranno anche le attrazioni on the road durante tutti i quattro giorni: dalle brass band più popolari come la “Mezza Sporca Dozzina” e “Furlans a manete”, alle tradizionali ed emozionanti bande di Cividale, Coja di Tarcento, Cervignano e Aquileia.

Numerose anche le attività per i bambini, sparse in diverse location e rivolte non solo al tema di quest’anno, la “Terra dei Patriarchi”, ma anche ad altri temi sviluppati durante la  manifestazione quali l’ecologia, il riciclo dei materiali e il rispetto dell’ambiente.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
335