Aperitivo a Grado

Friuli Doc 2015: Spezie dell’altro mondo

facebook

friulidoc2015b

La Camera di Commercio e Friuli Future Forum a Friuli Doc
“Spezie dell’altro mondo”, iniziative di conoscenza legate alle spezie in abbinamento a salati e dolci, e appuntamenti realizzati da partner istituzionali, animeranno la sede di via dei Calzolai 5

È pronta anche la Camera di Commercio di Udine a sostenere e a vivere un nuovo Friuli Doc. Oltre ad aver supportato la promozione dell’evento fuori dai confini regionali, a potenziamento della campagna già organizzata dal Comune, in Slovenia, Carinzia e Veneto, parteciperà all’edizione, come sempre, anche con iniziative specifiche legate al cibo, in ispirazione Expo, e all’attività d’imrpesa, con cui animerà da venerdì a domenica la sede di Friuli Future Forum in via Calzolai 5, angolo via Savorgnana (coordinamento di Walter Filiputti). Dopo il successo degli incontri sulla cucina etnica, proposti lungo il corso dell’anno in diretta connessione con i Paesi verso cui la Cciaa propone le sue iniziative per l’internazionalizzazione e l’export delle imprese friulane, per Friuli Doc, ne proporrà un’edizione speciale, in versione “Spezie dell’altro mondo”, ossia alla scoperta di alcune delle spezie più saporite, declinate nella cucina salata e dolce. Gli incontri sono gratuiti e permetteranno a tutti gli interessati di conoscere nuove ricette attraverso un approccio culinario innovativo. Il tutto sarà accompagnato dalla ricerca delle migliori proposte di abbinamento fra aromi e gusti e l’eccellenza friulana.

Il programma è ulteriormente arricchito da altre iniziative, alcune realizzate anche da partner istituzionali. Si partirà, per esempio, da una visita della delegazione della Gy?r Regional Presidency of the Chamber of Commerce (Ungheria), che nell’ambito degli incontri in Cciaa, realizzati tramite il progetto Enterprise Europe Network, sarà accompagnata alla scoperta dell’economia friulana anche attraverso la conoscenza di Friuli Doc e delle eccellenze enogastronomiche del territorio. L’incontro in Fff sarà venerdì 11 settembre alle 9.30. Sempre venerdì, ma alle 13, l’appuntamento con “Spezie dell’altro mondo”, e infine alle 17 un incontro a cura di Confartigianato Udine: Raccontare il Made in Italy, libro dell’autore Marco Buttiol sarà presentato in questa occasione. Il volume è dedicato alle strategie aziendali per le reti d’impresa e seguirà una degustazione di birre artigianali locali.
Sabato 12 alle 13 un nuovo appuntamento con “Spezie dell’altro mondo”, mentre alle 16 la sede ospiterà Maria Giovanna Elmi e Francesca Schenetti, curatrici del volume Bellezza, libro con interventi di oltre 60 personaggi famosi italiani e stranieri. Il sabato si chiude con un secondo appuntamento dedicato alle spezie, alle 19. E sempre le spezie saranno protagoniste dell’incontro conclusivo in Fff, domenica 13, alle 13.

Friuli Doc per la Camera di Commercio, però, non finisce qui. Vivrà una sorta di “coda lunga”, con un nuovo appuntamento dedicato all’eccellenza agroalimentare: ad approvazione avvenuta da parte del Ministero – è di recente il decreto – il 15 settembre, 50 aziende regionali del vino firmeranno l’Ati per la nuova edizione di “Future Wines”, il progetto di rete che, nell’ambito di Ocm vino, permette alle imprese aderenti di accedere al 50% dell’investimento in promozione e internazionalizzazione sui mercati Usa, Russia, Cina, Giappone e Canada.

Per i corsi di Spezie “dell’Altro mondo”. Ingresso libero. Posti limitati

424