Aperitivo a Grado

Gérard Depardieu Frico Je T’aime

facebook

frico

Villa Manin di Passariano, 7 giugno 2010 – Gérard Depardieu invita a cena il vicepresidente Ciriani e inserisce il frico nel menu del suo ristorante di Parigi. Inedito epilogo dopo la presenza al Vinitaly dell’attore francese per promuovere il Friuli Venezia Giulia.

Alla fine, non era solo una “boutade” promozionale. A Gérard Depardieu, testimonial d’eccezione del Friuli Venezia Giulia al Vinitaly, il frico era piaciuto davvero. Tanto da inserirlo nel menu del suo ristorante di Parigi, insignito di una stella Michelin. Tanto da decidere di invitare un cuoco friulano, assieme al vicepresidente della Regione Luca Ciriani, a Parigi, per uno “stage” di preparazione del frico dedicato a Laurent Audiot, lo chef del suo ristorante.

L’inedito incontro si svolgerà domani 8 giugno: Depardieu ha formalizzato il proprio invito al vicepresidente della Regione nelle cucine del ristorante “La Fontaine Gaillon”, che si trova nella piazza dell’Opera di Parigi. “Un invito che davvero mi fa piacere – ha commentato Ciriani – da un lato perché testimonia come Gérard Depardieu abbia davvero apprezzato i nostri prodotti e la nostra ospitalità, confermando così le dichiarazioni con le quali aveva supportato la nostra immagine, e dall’altro perché tutto questo diventa un eccezionale modo per promuovere i prodotti e il sapore dell’enogastronomia del Friuli Venezia Giulia”.

395