Aperitivo a Grado

Giro 2015: Friuli ancora protagonista, Tarvisio nel percorso

giro3Sono solo le prime indiscrezioni ma anche il giro del 2015 transiterà per il Friuli Venezia Giulia. Non è ancora chiaro quanti e quali saranno le tappe; di certo la carovana rosa transiterà per Tarvisio anche se non è chiaro se la cittadina friulana sarà punto di partenza o di arrivo del Giro. E’ possibile che il prossimo anno la carovana non affronti lo Zoncolan ma che opti per un percorso transfrontaliero in occasione del centenario dell’inizio della prima guerra mondiale. In tal senso il 24 maggio del 2015 (che cadrà di domenica) ricorrà il centenario della caduto dal primo soldato italiano, Riccardo Giusto (poi diventato Riccardo Di Giusto) che fu ucciso sul confine italo-sloveno nei pressi del passo Solarie nei pressi di Drenchia.
Assai probabile quindi un percorso che ricordi in qualche modo la tragedia della Grande Guerra ricordando che Caporetto è un passo oltre il confine italosloveno e che si è molto chiacchierato di una partenza (o un arrivoa) da Redipuglia.
Il giro del 2015 dovrebbe partire dalla Liguria (Sanremo) e arrivare a Torino. Le alpi orientali verranno affrontate prima delle occidentali che faranno da gran finale. Si sa che una tappa dovrebbe arrivare a Cima Sappada (come nell’87) e viene naturale pensare che potrebbe essere l’arrivo della tappa che potrebbe partire da Tarvisio. Potrebbe esserci, chissà anche il passaggio per Buia, città natale del recente vincitore del premio combattività al Tour, Alessandro De Marchi.
L’organizzazione sta studiando un percorso che secondo le prime indiscrezioni dovrebbe rivelarsi particolarmente duro: a nordest si parla oltre che di Cima Sappada del Monte Grappa e del Mortirolo mentre a nordovest, forse al penultimo giorno, si potrebbe affrontare la salita di Cervinia.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
551