Aperitivo a Grado

Giro d’Italia. Tappa Palmanova Cividale. Diretta LIVE

giro italia palmanova

Su quale canale è possibile vedere il Giro d’Italia 2016 in tv o in streaming. Da questa pagina potrete seguire gli aggiornamenti internet in diretta e le immagini del giro. La corsa rosa è particolarmente attesa dagli appassionati di ciclismo e dalle comunità che saranno attraversate dal giro!

DIRETTA TWITTER


DIRETTA RAI TV

Ampio spazio anche su Rai Radio1, la diretta streaming su Rai.tv o Raisport.rai.it e la replica on demand su Rai Replay. A disposizione dei telespettatori ci saranno tante opportunità per non perdersi il Giro d’Italia
METEO

Il meteo non desta particolari preoccupazioni. Le previsioni parlano di tempo soleggiato, o al limite parzialmente nuvoloso, temperature tra i 19 e 23 gradi, vento debole o moderato. Il via è fissato alle 12.30, l’arrivo è previsto tra le 17 e le 17.30.

CLASSIFICA

Si riparte con Bob Jungels (Etixx-Quick Step) in maglia rosa, Andrey Amador (Movistar) a 24″, Alejandro Valverde (Movistar) e Steven Kruijswijk (LottoNL Jumbo) a 1’07”, Vincenzo Nibali (Astana)a 1’09”, Rafal Majka (Tinkoff) a 2’01”, Ilnur Zakarin (Katusha) a 2’25”, Esteban Chaves (Orica GreenEdge) a 2’43”. Ma c’è da scommettere che alla fine della tappa la classifica generale sarà diversa.

1. Jungels
2. Amador +24″
3. Valverde +1’07”
4 Kruiiswijk
5. Nibali +1’09”
6. Majka +2’01”
7. Zakarin +2’25”
8. Chaves +2’43”
9. Brambilla + 2’45”
10. Ulissi +2’47”

PERCORSO

Tappa di montagna estremamente impegnativa. Si affrontano in sequenza 4 GPM con pochi tratti di recupero. Primi 45 km in falsopiano seguiti da tre salite caratteristiche delle Prealpi: strade a carreggiata ristretta, pendenze elevate, innumerevoli curve sia a salire che a scendere. Dopo un tratto pianeggiante che comprende il passaggio sul traguardo si scalano le ultime due salite di Porzùs e Valle anche qui con tracciati molto articolati e pendenze elevate in salita. Da segnalare alcuni tratti di attraversamento cittadino ristretti e le discese impegnative soprattutto quella del Passo San Martino al km 67. Ultimi 5 km in falsopiano a scendere verso Cividale del Friuli. Alcune curve e semicurve negli ultimi 1000 m e rettilineo finale di circa 400 m su asfalto largo 7 m

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
1.010