Aperitivo a Grado
facebook

gotan_project-7
Si è svolto ieri 25 luglio 2010 in Piazza Unità a Tarvisio l’attesissimo concerto dei Gotan Project, band che ha riscoperto e riportato in auge il tango modernizzandolo attraverso l’elettronica. Con oltre due milioni di copie vendute con i precedenti album di successo, a cui hanno fatto seguito tour sold out ovunque nel 2008, il trio franco argentino torna dal vivo per presentare il nuovo album “Tango 3.0”, che vede il featuring di Victor Hugo Morales, un mito nell’immaginario mondiale per aver commentato l’incredibile goal di Maradona all’Inghilterra nei mondiali di Mexico ’86. Tango 3.0 è anticipato dal singolo “La Gloria” ha già invaso le radio di tutta Italia ed è entrato prepotentemente nella top ten dei dischi più venduti.

Foto: Giandomenico Ricci



























Il trio franco argentino ha esordito nel 2001 con la “Revencha del Tango”, realizzando quello che è a tutti gli effetti un vero capolavoro e punto fermo della storia del chill-out, ancora capace di essere protagonista nelle playlist dei dj di tutto il mondo a distanza di quasi un decennio dall’uscita. Il successo venne poi bissato ed amplificato nel 2006 da “Lunatico”, il secondo disco di inediti del gruppo formato da Philippe Cohen Solal, Eduardo Makaroff e Christph H. Muller, che li confermò tra i capofila di una scena dance definibile certamente divertente, ma anche acculturata oltre che originale.
L’intensa attività live dei GOTAN PROJECT con i suoi concerti coinvolgenti e raffinatissimi (sul palco oltre al trio titolare del progetto c’è uan formazione di ben 10 elementi) porta i parigini alla scelta di realizzare “Gotan Project Live”, un disco che regala ai tantissimi fans del gruppo la magia dell’atmosfera che si crea durante le esibizioni dal vivo.

“Tango 3.”0 apre una nuova fase nella carriera del trio parigino, poiché la visione del mondo elegante e visionaria del gruppo non si limita più a invocare lo spirito di Buenos Aires, ma si apre al respiro dei Mississippi e del blues del suo delta. Nell’album trovano spazio le collaborazioni più disparate, nella tradizione di apertura mentale e stilistica della quale i GOTAN PROJECT hanno fatto un’arte: dalla voce emozionante di Cristina Villalonga al bandoneon del maestro Melingo passando per l’Hammond del mito vivente Dr. John e finendo con la già citata partecipazione più sorprendente e brillante: il magico urlo di Victor Hugo Morales.

638