Aperitivo a Grado

Gradisca: rischio inondazione rientrato

Gradisca-Piena Isonzo 30.03 (6)Un Natale all’insegna della preoccupazione per gli abitanti di Gradisca d’Isonzo e del goriziano in generale visto lo stato di allerta per la possibile tracimazione del fiume Isonzo anche se il peggio sembra essere passato

L’acqua del fiume Isonzo e’ arrivata al livello degli argini, nel tratto tra Gradisca d’Isonzo e Sagrado, in provincia di Gorizia, ed esiste il rischio che il fiume esondi, mentre a Poggio Terza Armata,frazione di Sagrado, l’acqua ha gia’ invaso le strade e la strada provinciale e’ chiusa. Lo ha riferito l’assessore alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, che sta monitorando la situazione ed al momento e’ sul posto, a Sagrado, assieme alle autorita’ locali. ”Le precipitazioni – ha spiegato – sono in calo, il problema e’ la portata del fiume (che nasce sulle Alpi Giulie slovene, ndr)”. Protezione civile e Vigili del fuoco stanno lavorando per impedire che la possibile esondazione faccia finire sott’acqua Gradisca, in modo – ha sottolineato Riccardi – da poter evitare l’eventuale evacuazione della popolazione. (ANSA). YUM-CAU

13:57 – maltempo: fvg; frane nelle zone montane e allagamenti

(ANSA) – TRIESTE, 25 DIC – Le forti piogge delle scorse ore hanno provocato frane e smottamenti in Friuli Venezia Giulia, soprattutto nelle zone montane. L’episodio piu’ significativo si e’ avuto a Lusevera (Udine), dove una frana – a quanto si e’ appreso dalla Protezione civile regionale – ha invaso la strada regionale 646, che porta ad Uccea. Sul posto stanno arrivando uomini e mezzi di Fvg Strade per lo sgombramento e per permettere nuovamente la circolazione. Frane anche a Castelnovo del Friuli, a Chiusaforte, a Forgaria, a Tarcento, a Vito D’Asio, dove e’ isolata la frazione Celante, a Trasaghis. Allagamenti si sono avuti a Forgaria, Gradisca, Sagrado. La strada provinciale 8 che collega Gorizia a Gradisca, e’ chiusa al traffico da Sagrado a Poggio Terza Armata. (ANSA). CAU

13:04 – maltempo: assessore fvg, peggio dovrebbe essere passato

(ANSA) – PALMANOVA (UDINE), 25 DIC – La situazione del maltempo in Friuli Venezia Giulia ”e’ sotto controllo” e ”il peggio dovrebbe essere passato”: lo ha detto oggi l’assessore regionale alla Protezione civile, Riccardo Riccardi. La Protezione civile regionale ha lavorato tutta la notte scorsa, ”una notte lunga”, ha spiegato Riccardi dal Centro operativo di Palmanova (Udine), ma le previsioni meteorologiche dell’Osmer fanno sperare in meglio: ”Le precipitazioni – ha riferito l’assessore – dovrebbero iniziare a calare, la temperatura si abbassera’ e in serata e prevista neve attorno ai 7-800 metri. La situazione, ora – ha aggiunto – e’ sotto controllo, l’Osmer dice che il rischio e’ passato. Anche il fiume Tagliamento non dovrebbe destare preoccupazioni”. Gia’ in mattinata Riccardi ha firmato vari interventi per riaperture di strade in Comuni come Castelnuovo del Friuli (Udine), Forgaria (Udine), Vito D’Asio (Pordenone), mentre il sistema dei trasporti non segnala, al momento – sempre secondo quanto riferito dall’assessore – particolari problemi. (ANSA). YUM-CAU

12:52 – maltempo: fvg; isonzo e vipacco in piena, mareggiate a grado

(ANSA) – TRIESTE, 25 DIC – Isonzo e Vipacco in piena,Tagliamento oltre il primo livello di guardia, mareggiate aGrado (Gorizia) e Duino-Aurisina (Trieste), allagamenti sullerive di Trieste: queste le principali conseguenze della intensepiogge che continuano a cadere sul Friuli Venezia Giulia edanche in territorio sloveno. La piena principale – secondo quanto reso noto dallaProtezione civile regionale – riguarda il fiume Isonzo ed il suoaffluente di sinistra Vipacco, sui quali si riversa l’acquadelle piogge e quella derivata dallo scioglimento della nevecaduta nei giorni scorsi alle quote medio basse. (ANSA).COM-CAU/SM

Testo estratto dall’ANSA

immagine della Protezione Civile dle Friuli Venezia Giulia

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
529