Aperitivo a Grado

Gradisca: maxirissa (con ritorsione) fra gli ospiti del centro di accoglienza

facebook

cie-gradiscaDue episodi di rissa tra etnie si sono verificati la scorsa notte al centro di accoglienza per rifugiati di Gradisca d’Isonzo (Gorizia), richiedendo l’intervento delle forze dell’ordine per sedare gli scontri.
Nei due episodi, avvenuti intorno all’una di notte e alle ore 6.00, sono rimaste lievemente ferite in tutto quattro persone, che sono state accompagnate al pronto soccorso di Gorizia per essere medicate.
Nella prima rissa sono state coinvolte una cinquantina di persone in tutto; la ‘scintilla’ – secondo quanto ricostruito dalla Questura di Gorizia – è stata una aggressione da parte di un gruppo di pakistani contro un gruppo di afghani. Per placare gli animi sono intervenuti Polizia e Carabinieri, sia gli agenti presenti nel posto di guardia della struttura, sia quello in pattuglia sul territorio. Cinque ore più tardi si sarebbe verificata una sorta di ‘ritorsione’, con un gruppetto più ridotto di afghani ad assalire alcuni pakistani, e un nuovo intervento delle forze dell’ordine a calmare definitivamente gli animi.

746