Aperitivo a Grado

Grado: estate 2017 con Nada, BGH, Antonella Ruggiero, Giuliano Palma e Marina Rei

Giuliano Palma L’estate 2017 a Grado sarà all’insegna della grande musica con Sun&Sounds Festival.
Promosso dal Comune di Grado e organizzato da MPmusica e The Groove Factory – con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, della Camera di Commercio di Gorizia e con il patrocinio
di Turismo FVG – dal 24 giugno fino ai primi di settembre, in cartellone cinque concerti internazionali in esclusiva regionale sulla diga Nazario Sauro, affiancati da tre live nel centro storico di Grado con artisti emergenti ma già affermati sulla scena nazionale. Nomi che hanno fatto la storia
della musica e che continuano ad avere un forte richiamo internazionale: Nada, Marina Rei, Giuliano Palma, Antonella Ruggiero e i musicisti di Vasco Rossi ovvero il trio rock formato da Stef Burns, Claudio “Gallo” Golinelli e Will Hunt.

Primo appuntamento in Diga Nazario Sauro sabato 24 giugno con Nada feat. …A Toys Orchestra.
Nada è la musa della musica indipendente italiana, cantautrice molto amata dalla critica e da un pubblico di età ed estrazione diverse. Un’artista che ha fatto della pancia e del cuore il fulcro attorno al quale far girare l’urgenza del suo messaggio musicale che ancora oggi affascina e suggestiona il pubblico.
Non è un caso quindi che abbia deciso – come già accaduto in passato con Zen Circus e Criminal Jokers – di coinvolgere gli …A Toys Orchestra, una band con una storia solida e prestigiosa e che come lei ha saputo conquistare una credibilità trasversale, cavalcando l’eterogeneità di ascoltatori
appartenenti a epoche e generazioni diverse.

Si prosegue poi mercoledì 12 luglio con la prima data del Tour estivo di Burns Golinelli Hunt aka BGH, i musicisti di Vasco Rossi in versione power trio. Cresciuti con i suoni incandescenti di Jimi Hendrix, Alice Cooper, Jeff Beck e altri mostri sacri del rock che hanno segnato la storia
musicale degli ultimi 50 anni, i tre musicisti portano sul palco insieme uno show potente e trascinante, che fa divertire.

Domenica 13 agosto l’indimenticabile voce che ha fondato e reso famosi i Matia Bazar in Italia e nel mondo, la voce che ha consacrato alla storia brani come Stasera che sera, Cavallo bianco, Per un’ora d’amore, Vacanze romane, Ti sento: Antonella Ruggiero. Artista unica nel panorama italiano, Antonella si distingue per l’ampia estensione vocale che le permette di passare
dal registro pop a quello lirico di soprano leggero, spaziando, così, tra diversi generi musicali come la musica sacra, il jazz, il tango, la musica classica e contemporanea. A Grado proporrà il suo progetto “Concerto Versatile”, accompagnata da Mark Baldwin Harris al pianoforte e Roberto Colombo
vocoder e synth bass, e spazierà dai brani storici a quelli più recenti, più alcuni omaggi ad autori italiani e stranieri con alcune incursioni in ambito etnico.

Mercoledì 23 agosto Giuliano Palma, che con “Groovin” animerà la serata gradese sprigionando la sua energia coinvolgente. Giuliano Palma torna al suo primo amore, reinterpretare in versione ska i brani che hanno segnato la sua infanzia, rendendo ballabile qualsiasi canzone: da Vasco Rossi a Don Backy, da Louis Armstrong a Patty Pravo passando per Elton John ed i Camaleonti.

A chiudere il Sun&Sounds Festival 2017, domenica 3 settembre Marina Rei. La cantautrice romana, figlia di musicisti (il padre Vincenzo è il batterista dell’orchestra di Ennio Morricone, la madre Anna Giordano è violista dell’orchestra sinfonica di Roma) ha sempre respirato musica di diverse ispirazioni, una musica che ha alimentato in lei contrasti e nutrito al tempo stesso la ricchezza della sua formazione. A Grado suonerà in trio: lei alla voce, batteria, percussioni e tastiera, Fabio Fraschini al basso e Giorgio Condemi alla chitarra. Insieme a loro, ripercorrerà la sua carriera proponendo i suoi successi dagli anni 90 fino ai brani più recenti.

I biglietti saranno disponibili su Mailticket e Vivaticket. Ulteriori canali saranno comunicati nei prossimi giorni sul sito internet www.sunandsoundsfestival.it e sui social networks.
Oltre ai “big” in programma quest’estate ci saranno tre ulteriori concerti a ingresso libero nel centro storico di Grado; gruppi emergenti che hanno già riscosso successo anche all’estero;
il 3 luglio il trio Mari – O, il 29 luglio Matteo Pascotto e il 5 agosto il duo Lubian-Canciani in Orsetti Chiacchieroni.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
2.712