Aperitivo a Grado

Graphistudio affronta la campionessa d’Italia

graphistudio
Tavagnacco – E’ la “madre di tutte le partite”. Quella tra Graphistudio e Torres promette di essere una gara di altissimo livello tra due delle più forti squadre della serie A di calcio femminile. La Graphistudio giunge all’appuntamento decisivo di questa prima parte di campionato, con il morale alto dopo i recuperi importanti di Parisi, Sorvillo e Riboldi uniti all’acquisto di Laura Neboli che ha dato nuove soluzioni anchre nel reparto difensivo. La squadra allenata da mister Edoardo Bearzi si è allenata con scrupolo in vista del posticipo serale di sabato (diretta su Raisport 2 alle ore 20.00) ed è consapevole di poter affrontare a viso aperto una corazzata come quella rossoblu, ancora imbattuta in campionato con un filotto di 10 vittorie. Sono tanti gli spunti offerti dal match tra la prima e la seconda forza del campionato. A cominciare dalla tante nazionali in campo (tra le altre Panico, Camporese, Fuselli, Tona, Manieri, Parisi, Sorvillo, Marchitelli, Neboli) e dal diverso atteggiamento tattico delle due squadre, accumunate però da una vena realizzativa davvero eccellente e che promette di regalare spettacolo. Nelle ultime partite la Torres ha surclassato l’avversario a suon di gol, senza subirne alcuno. In casa Graphistudio, Orlandia a parte, le cose sono andate in maniera simile: tanti gol all’attivo e poche reti incassate. Prevarrà il centrocampo rossoblu o sarà l’attacco del Tavagnacco a far la differenza? Difese a confronto: chi avrà la meglio? Tante domande che troveranno risposta nella tiepida serata di sabato. Una cosa è certa: il Tavagnacco proverà a fare risultato anche in terra sarda. Uscire dal Vanni Sanna con un risultato utile sarebbe l’ennesima prova di maturità per il gruppo friulano.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
228