Aperitivo a Grado

Graphistudio aspettando la Riozzese

Trasferta insidiosa per la Graphistudio Tavagnacco, che sabato prossimo sarà di scena a Riozzo, piccola frazione di Cerro al Lambro in provincia di Milano, contro la squadra rivelazione di questo inizio di stagione: la Riozzese. Neo promossa in serie A,  la formazione lombarda si è guadagnata l’onore delle cronache con una serie di risultati positivi che le hanno consentito di scalare la classifica e porsi a ridosso proprio delle friulane.

Una squadra che non conosce le mezze misure: tre vittorie e due sconfitte il bilancio in campionato delle ragazze di Giovanni Lanzani, un gruppo giovane che fa del ritmo e della corsa le sue armi migliori. La Graphistudio dovrà far tesoro degli errori compiuti in occasione della sfida interna con la Reggiana, cercando d’imporre sin dall’inizio il proprio gioco per favorire le giocate decisive di Brumana e Mauro. Dopo la bella prestazione offerta in Coppa Italia con il Mestre, il tecnico friulano sta valutando l’opportunità di modificare l’assetto tattico  proponendo un 4-4-2 con un centrocampo più dinamico sulle fasce e che offra maggior supporto alla fase offensiva. Nella giornata di ieri, intanto, si è svolto l’ allenamento a ranghi quasi completi: restano in infermeria Elisabetta Del Gaudio, ancora convalescente dall’infortunio patito sul finire della stagione passata, e Diasnia Simeoni, costretta ai box da un fastidio muscolare. Le ragazze hanno provato alcuni schemi d’attacco ed il mister, al termine della seduta, si è detto molto soddisfatto del lavoro svolto. La volontà è quella di tornare a vincere, a cominciare da sabato prossimo; alla Torres si penserà solo al ritorno dalla Lombardia.

fonte: Marco Piva
Addetto stampa Graphistudio Tavagnacco

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
267