Guida agli smartphone: quale modello scegliere?

apple-1284223_1280

Alzi la mano chi senza smartphone non abbia provato un senso di smarrimento o qualcosa di simile. È diventato parte della nostra esistenza, una protuberanza del nostro corpo, e le statistiche parlano chiaro: siamo intorno al 70% per quel che concerne la cosiddetta “penetrazione” sul mercato, mentre lo stesso mercato offre una sorta di “di tutto e di più” agli utenti. Ognuno ha sue esigenze, compresi quelli pronti a giurare che lo usano “solo per telefonare”. Così, l’idea di partenza diventa quella di un ragionamento utile per la prossima scelta.

 

Il classico “costa”

A volte col classico si scavalcano anche i 500 euro. Come nei casi di Samsung Galaxy S7 ed Edge 7, evoluti rispetto al modello precedente, alimentati dal chip Exynos 8890, 4 Gb di ram e  dotati di fotocamere di 12 megapixel; spazio per Lg V20 (processore Snapdragon 820, schermo di 5.7 pollici e secondo display di 2.1 pollici, 4 Gb di Ram, storage di 32-64 Gg), e per il Lenovo Moto Z, il più sottile al mondo, appena 5,19 millimetri di spessore. Date le performance di questo modello, il prezzo di vendita risulta particolarmente elevato. Per ovviare a questo problema è comunque utile verificare la presenza di offerte sugli smartphone su portali come Monclick.it, che spesso offrono l’opportunità di risparmiare qualcosa.

 

Dalla Cina con furore

D’obbligo uno sguardo alla produzione cinese, all’avanguardia nel settore. Elephone P9000 ha alta qualità e costo accessibile (meno di 200 euro), ed è dotato di lettore-impronte digitali, standard Usb-C per ricarica batteria e trasferimento dati, wi-fi velocissimo, connessione Lte 4G e sistema operativo Android 6.0; anche Honor 5X offre un rapporto qualità-prezzo interessante: il phablet con display da 5.5 pollici di diagonale dotato di risoluzione 1080p include un processore Snapdragon 615, lettore-impronte digitali e memoria espandibile senza compromettere la dotazione dual sim.

 

A seguire Huawei, brand più che conosciuto,  presente col Mate S,  altro prezzo abbordabile e “meccanismi” al top: hardware completo con processore octa-core con 3GB di memoria ram, fotocamera da 13 megapixel con stabilizzatore ottico, lettore-impronte digitali, connessione veloce 4G e design avveniristico; e ancora l’OnePlus X, un 4G con schermo da 5.0 pollici Amoled a risoluzione 1920×1080 pixel protetto da vetro 2.5d curvo, design sottile (6.9 millimetri) e 139 grammi di peso. Cinese (e col prezzo abbordabile) è anche Zuk Z1: processore 2.5GHz Qualcomm Snapdragon 801 con 3GB di ram e 64Gg di memoria interna espandibile, sistema Android e Cyanogen OS, batteria da 4100 Mah con ricarica rapida, ingresso type-C Usb e doppia fotocamera da 13 e 8 megapixel.

 

Gli under 100 (euro)

Natale che si avvicina ovvero regali e… “occhio al portafogli”. Un capitolo che interessa chi non vuole oltrepassare la soglia del “centone”, come per esempio nel caso di Y3 II Pro con fotocamera posteriore da 5 megapixel con doppio flash led e fotocamera anteriore da 2 megapixel, oppure il Wiko Lenny 3 con 16 GB di memoria interna e fotocamera posteriore 8 megapixel con autofocus e cam anteriore da 5 megapixel. Under 100 (euro) è anche il BlackView A8 Max (16 Gb di memoria interna espandibile) e l’Lg Ku, comandabile con i tasti sul retro,  dotato di fotocamera posteriore da 5 megapixel e cam anteriore da 2 megapixel. Scelta simile per Alcatel One Touch Pop 3 e Microsoft Lumia 532, smartphone sempre più all’avanguardia.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
388