Aperitivo a Grado

Hypo Bank: CISL, ok alle assunzioni, ma azienda impari a comunicare

HypoBank ha preso una “decisione di carattere straordinario e non preventivabile” di assumere 30 persone per 5 mesi e 20 giorni per collaborare con la Task Force Leasing nel ricalcolo delle indicizzazioni. “L’azienda cerca profili coerenti con tali attività e per questo non ha provveduto ad inviare a tutti i colleghi l’invito e l’offerta”, ha reso noto il segretario generale Fiba-Cisl Udine, Roberto De Marchi, diffondendo la comunicazione ricevuta dalla banca. Precisando: “Crediamo che l’azienda avrebbe dovuto inviare a tutti gli esodati la proposta” lasciando poi ai colleghi “di Udine, Trieste o Massa Carrara a decidere cosa fare”. Invece, “al Sindacato non è stato anticipato nulla e ci siamo trovati con i colleghi invitati all’improvviso a dare una disponibilità all’assunzione”.La Cisl ha invitato a “prendere in seria considerazione tale proposta. Però crediamo che in tema di comunicazione e di relazioni sindacali ci sia molto da lavorare in questa banca e non può certo bastare ‘una amorevole e paterna’ lettera del ‘nuovo’ ad Lorenzo Snaidero che con un’altra pacca sulla spalla vuole far dimenticare quanto accaduto in questi vent’anni”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
241