Aperitivo a Grado
facebook

Si è svolto il 17 dicembre un altro incontro tra i Sindacati e la Hypo Bank. Contrariamente a quanto definito e concordato con l’azienda durante lo scorso incontro del 7 dicembre, HYPO Bank – rappresentata dal dott. Metus ha ritrattato la sua posizione.
Non ha presentato nessuna ipotesi di accordo chiedendo di conoscere anticipatamente i profili dei volontari per poter quindi valutare gli eventuali incentivi (in pratica, sapere i nomi e decidere se vanno bene).
Retromarcia anche per i lavoratori di HYPO Leasing; l’azienda intende mantenere separati i tavoli sindacali.
I sindacati denunciano l’irresponsabilità dell’atteggiamento aziendale che – nel peggior momento della crisi – pregiudica il futuro delle famiglie delle centinaia di lavoratori coinvolti, le quali dovranno sopportare la tragedia della perdita del posto di lavoro, ancorché in assenza di incentivi all’esodo.

266