Aperitivo a Grado
facebook

Lauro_Pittini
In occasione dell’uscita in dvd dell’edizione restaurata del film Prime di sere di Lauro Pittini, tratto dal romanzo di Carlo Sgorlon, venerdì 15 gennaio la Cineteca del Friuli propone al Cinema Sociale, a partire dalle 21, una serata interamente dedicata alle altre opere del regista gemonese.

A introdurre le proiezioni e a presentare ufficialmente il dvd di Prime di Sere, appena pubblicato dalla Cineteca del Friuli con il contributo della Provincia di Udine e del Comune di Gemona, sarà lo stesso Pittini insieme allo storico udinese Carlo Gaberscek, autore del libretto illustrativo prodigo di dettagli e curiosità che accompagna la nuova edizione.

Saranno quindi proiettati tre titoli della filmografia di Pittini, cominciando dal suo primo lavoro, una testimonianza del dramma del terremoto realizzata a soli quindici anni e raramente vista sul grande schermo: C’era una volta Gemona, raccolta di immagini della città nei giorni immediatamente successivi il 6 maggio 1976.

Seguirà il mediometraggio I varés volût vivi (1981), interpretato da Luigi Urbani e Mara Mardero, pensato e realizzato interamente in lingua friulana, vincitore nel 1991 – dieci anni dopo la sua realizzazione – del primo premio alla seconda edizione della Mostre dal Cine Furlan. A riprova dell’affinità innata dell’autore con i temi e le atmosfere sgorloniane, il film, come Prime di sere, ruota attorno al dramma personale del protagonista, Tarcisio, di ritorno anch’egli al piccolo paese natale con un difficile passato alle spalle. Un passato di duro lavoro in miniera che, come per l’ex galeotto Eliseo, allunga la sua ombra cupa sul presente. Tarcisio infatti è ammalato di silicosi e sa di non avere molto tempo da vivere. Saranno le riflessioni e i ricordi che lo accompagnano lungo la via del ritorno a dargli la forza per affrontare il suo destino.

La serata si chiuderà con Pieri Menis, ricuarts di frut, uno spaccato di vita friulana di inizio ‘900 attraverso i ricordi d’infanzia dello scrittore bujese Pietro Menis (1892-1979), realizzato da Pittini nel 1999 e prodotto dal Comune di Buja in occasione dell’intitolazione a Menis della Scuola Elementare di santo Stefano di Buja. Il film ottenne la Menzione speciale della giuria alla sesta Mostre dal Cine Furlan, nel 1999, e il primo premio della sezione fiction all’undicesimo Festival Internazionale di Cinema Etnico di Cadca (Bratislava-Repubblica Slovacca).

1.062