Aperitivo a Grado

Il friulano Lestani celebra il mondiale di pasticceria

facebook

Roberto Lestani_ Presidente FIPGrande successo per il Campionato Mondiali di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria e per il Campionato Mondiale di Cake Design, che si sono appena svolti a Milano e che hanno visto la partecipazione di decine di team rappresentativi di altrettanti paesi dai 4 continenti. A organizzare le manifestazioni è stata la FIPGC (Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria Cioccolateria), presieduta dall’udinese Roberto Lestani, Campione del Mondo di Pasticceria, Campione Olimpico di Cioccolateria e detentore di altri numerosi riconoscimenti a livello Internazionale, compreso il titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

“Siamo molto soddisfatti di essere riusciti a portare a Milano i più grandi pasticcieri del mondo e le loro culture gastronomiche – dichiara Roberto Lestani – Nei Campionati Mondiali si sono sfidati ben 32 squadre dai 4 continenti, ognuno con le proprie tecniche, particolarità, specialità. Un incontro e confronto tra culture e popoli nel nome dell’arte più dolce: la pasticceria”.

Nel Campionato Mondiale di Pasticceria, il cui tema era “l’evoluzione della tecnologia”, tutte le squadre hanno dovuto affrontare prove artistiche e di degustazione. Sono state così messe a dura prova il talento e la destrezza dei movimenti di ogni singolo pasticciere nel realizzare cioccolatini, monoporzioni di gelato, torte moderne e vere e proprie sculture in cioccolato, zucchero e pastigliaggio. I migliori? Il Giappone, che si è imposto sull’Italia e sull’Austria nei Campionati Mondiali di Pasticceria, mentre l’Italia ha trionfato nel Cake Design, seguita da Venezuela e Svizzera.

“Tutto è stato curato in ogni minimo particolare – continua Lestani – dalla scelta degli strumenti, per i quali abbiamo coinvolto le migliori aziende del nostro settore, fino al trofeo: 13 chili per 90 centimetri, realizzato dai maestri artigiani della GDE, azienda totalmente italiana che da anni firma la Coppa dei Mondiali di Calcio e della Champions League”.

Roberto Lestani, si ritiene estremamente soddisfatto dell’evento che ha avuto un’eco mondiale: “Ho come missione dare la mia esperienza a ragazzi che vogliono intraprendere questa carriera, cercare di trasmettere non solo professionalità, ma valori utili alla crescita delle nuove generazioni di pasticceria. Siamo infatti già al lavoro per la prossima edizione dei Mondiali, che sarà ancora più grande e spettacolare”.

721