Aperitivo a Grado

Il ginocchio di Di Natale fa crack, niente operazione

facebook

 news_1238277947_di_natale_infortunio.jpg

Dopo soli 9 minuti il ginocchio Di Totò Di Natale fa crack nella partita con il Montenegro. Niente operazione ma riposo. Forse lo rivedremo a fine campionato

Il giocatore Antonio Di Natale si è sottoposto oggi a Barcellona ad una artroscopia di tipo diagnostico che ha evidenziato una integrità dei menischi, una lesione minima del legamento crociato anteriore, una lesione di primo grado del legamento collaterale mediale e una integrità delle restanti strutture articolari. Non è pertanto previsto alcun intervento ricostruttivo di riparazione. L’accertamento è stato eseguito dal dott. Cugat, assistito dai medici dell’Udinese Dott. Bernardino Petrucci e Dott. Fabio Tenore.

Il giocatore rientrerà a Udine nei prossimi giorni per iniziare la fase riabilitativa. I tempi di recupero sono da ritenersi molto più brevi rispetto a quanto previsto nel caso di intervento chirurgico.

La Società esprime il proprio dispiacere per l’infortunio del proprio tesserato ma, visto l’esito degli accertamenti, confida in una pronta guarigione del capitano.

L’Udinese si prepara dunque a un finale di campionato e ai quarti di coppa Uefa senz ail suo giocatore più rappresentativo. Con ogni probabilità toccherà a Sanchez, il Nino maravilla, sostituire in pianta stabile Di Natale con il ruolo di esterno sinistro nel 433 diseganto da Marino. Sicuramente anche Floro Flores avrà più spazio dovendo dare il cambio da solo a Quagliarella e Sanchez (mentre per Pepe ormai la riserva pare sia il duttile Isla).

Per Sanchez reduce da una stagione con alti e bassi, ma visto l’età si può capire, può essere la grande occasione di esplodere definitivamente ad altissimo livello. la sua prima partita sarà la trasferta di Brema di giovedì 9 poichè sarà squalificato nel match interno con l’Inter dopo l’espuldione rimediata a Genova.

Formazione tutta da inventare quindi per mistr Marino cnotro la prima della classe.

761