Aperitivo a Grado

Il Palio di San Donato – Cividale 22/24 agosto

facebook

sandonato.jpgIl Palio di San Donato consisteva in un confronto di arcieri, balestrieri ed in seguito archibugieri, in rappresentanza di borghi cittadini e di altre città o castelli. A tali prove si aggiungevano quelle della corsa a piedi e a cavallo, in una cornice di fastosi intrattenimenti, con grande affluenza di nobili e popolani. La competizione vedeva contendenti di svariata provenienza, oltre che una massiccia presenza di udinesi, giungevano rappresentanti anche da Treviso, Venezia e Muggia.

La manifestazione si apre con un fastoso corteo storico di nobili, dame, cavalieri, armigeri, notabili, preti e frati con splendidi costumi trecenteschi che riproducono fedelmente gli abiti dell’epoca. Il tutto accompagnato da musiche che ricordano antiche melodie e suoni tipici del Medioevo.

PALIO DI SAN DONATO 2008

22, 23 e 24 agosto 2008

venerdì’ 22 agosto 2008

  • 20.30 p.zza Duomo Conferenza didattica:

“Fiore dei Liberi, un maestro d’armi friulano nelle grandi corti italiane del trecento” a cura del dott. Massimo Malipiero

A seguire spettacolo di armeggio e di utilizzo delle tecniche di combattimento del XIV e XV secolo a cura della Compagnia dè Malipiero

A seguire Spettacolo itinerante “ Rullate di battaglia” dei Tamburini di Guerra di Cividale

  • 21.00 Ritiro del Palio dalla Chiesa San Pietro ai Volti e consegna dello stesso nel Duomo
  • 22.30 Chiesa di Santa Maria dei Battuti

“La nascita del giullare” a cura dell’Associazione Gallistriones con Sandro Carpini in collaborazione con l’Associazione Forum Julii Teatro di Cividale

sabato 23 agosto 2008

  • 9.00 Apertura ufficiale del Palio di Cividale
  • 9.30 Borghi della Città:

P.zza Duomo

Castello Canussio

Borgo di Ponte

Braida Rossi

Giardino Pelizzo

“ I I ° Torneo Comandante Mark” Gara di tiro d’arco storico

Gara di tiro itinerante nei Borghi della Città a cura del Gruppo Storico Forojuliense

  • 16.00 Piazza Duomo Premiazione II° Torneo Comandante Mark
  • 16.00 Piazza S.Francesco Al suono della Martinella: gli uomini accorrono al Campo Marzio
  • 17.45 Piazza Duomo Arrivo del Corteo Patriarcale: giullare d’armi, nobili e cavalieri, armigeri e popolani accompagnano i campioni dei borghi
  • 18.0 0 Piazza Duomo Gara di corsa pedestre a staffetta “Trofeo dei Borghi di Cividale”

Avvincente rievocazione della tradizionale staffetta tra fanciulli e campioni di ogni borgo

lungo la via della Città Ducale.

La gara è valida per l’assegnazione del Palio di San Donato

A cura delle ACLI di Cividale

  • 20.00 Piazza Duomo Premiazioni della corsa pedestre
  • 20.30 Piazza Duomo Duello Giudiziario. Fatto d’arme fra due nobili friulani a cura della Compagnia dè Malipiero in collaborazione con Arcieri ed Armigeri
  • 21.30 Piazza Duomo Gara di tiro all’ascia – Torneo tra le città storiche

Strassoldo, Cividale, Gradisca, Triestele città storiche incrociano le loro lame scintillanti nella novella gara di tiro con l’asciaorganizzato dal Gruppo Storico tiro con l’ascia dell’ Associazione per lo Sviluppo degli StudiStorici ed Artistici di Cividale

A seguire Spettacolo “ Rullate di battaglia” a cura dei Tamburini di Guerra di Cividale

  • 21.30 Piazza P. Diacono spettacolo “Rumori e fuoco” a cura della corte Malatestiana di Gradara

domenica 24 agosto 2008

  • 10.00 Vie e Piazze Cittadine

Apertura mercato medievale e “il teatro in strada”

Alle porte cittadine: avventurieri, giustizieri, giullari d’arme, masnadieri ed armigeri

  • 10.30 Duomo di S.Maria Assunta Santa Messa solenne in onore di “San Donato” Patrono della Città Per l’occasione nella Chiesa è esposto il busto reliquiario del Santo, opera di oreficeria del

XIV° secolo

  • 11.30 Duomo di S.Maria Assunta

Ritiro del “Palio di San Donato” con corteo storico per le vie della Città

  • 15.00 da Borgo di Ponte P artenza del corteo storico da Borgo di Ponte a Piazza Duomo dai Borghi giungono, al suono dei tamburi, i vari cortei di nobili, cavalieri, armigeri e popolani che con il Patriarca assisteranno alla tenzone
  • 15.15 Piazza Duomo “Tenzone della Celata”: gara di tiro con l’arco e la balestra

Sfida tra i campioni dei borghi che si contenderanno con il sostegno dei rumorosi e coloratissimi borghigiani l’ambito premio a cura del Gruppo Storico Forojuliense

  • 16.0 0 Piazza San Francesco

I l torneo dei campioni. Sfida tra i campioni d’arme dei Borghi e designazione del vincitore

  • 18.30 Piazza Duomo Consegna del Palio di San Donato al Borgo vincitore nelle gare di corsa

pedestre e di tiro: il Palio verrà esposto per un anno nella Chiesa del Borgo vincitore

  • 19.30 Ponte del Diavolo …Rumori di guerra…..Battagliola sul Ponte

a cura del Gruppo Armigeri dell’Associazione per lo Sviluppo degli Studi Storici ed Artistici

di Cividale e del Gruppo Popolani

  • dalle ore 21.0 0 per le vie e piazze cittadine

La realtà, la fantasia si rincorrono tra suoni , odori e sapori: tenui luci e bancarelle colorate sono la cornice della vita di avventurieri, giustizieri, giullari d’arme, masnadieri, nobili, popolani e cavalieri. Danze, giochi, cibo, bevande, arte e divertimento questo troverai se nella città verrai.

Nelle vie e piazze cittadine si assisterà ad uno spettacolo itinerante di duelli in arme

a cura della compagnia dè Malipiero, accompagnato dal fragore dei tamburi di guerra

a cura dell’Associazione Culturale Tamburi Medioevali di Brisighella e dagli artisti di

strada e mangiafuoco.

  • 21.30 Piazza Duomo “Suggestioni di fuoco” – Spettacolo di frecce incendiarie

a cura del Gruppo Storico Forojuliense

  • 24. 00 “Mistero, magia e fiori di fuoco” – Spettacolo pirotecnico appositamente creato

per l’evento.

Inoltre nei borghi cittadini saranno allestite ambientazioni medievali.

Sul Belvedere del Natisone la cittadella medievale realizzata dalla Compagnia di Marquardo dell’Associazione per lo Sviluppo degli Studi Storici ed Artistici di Cividale.

In piazza San Francesco, lo steccato dei duelli e attendamenti didattici a cura della Compagnia dè Malipiero e della Compagnia dè Peon

In Centro San Francesco laboratori didattici “C’era una volta ….il libro” – La conservazione della cultura – a cura dell’Associazione Archivum – Comitato Promotore del Progetto Patriarcato Cividale del Friuli (orari sabato domenica 10.00/12.00 – 16.00-18.00);

La Zecca patriarcale conierà per l’occasione una nuova serie di monete in oro, argento e rame.

Nella zona dei Mulinuss si potrà visitare la ricostruzione di un villaggio medioevale, a cura del Gruppo Popolani.

Lungo le vie e le piazze dei Borghi della Città verrà effettuata somministrazione di cibi e bevande in apposite locande allestite per l’occasione.

Per l’occasione sarà in vendita il libro “ IL PALIO DI SAN DONATO A CIVIDALE DEL FRIULI” del Prof. Claudio Mattaloni

Approfondisci il programma visitando il sito www.paliodicividale.net e www.cividale.net

780