Aperitivo a Grado

Il Truc a Cividale del Friuli

Pasqua e Pasquetta (Lunedì dell’Angelo) tutti da vivere a Cividale del Friuli. Domenica 21 aprile e lunedì 22 aprile, in occasione delle due festività, la Città Ducale offrirà numerosi appuntamenti per residenti e visitatori.

In entrambe le giornate sarà protagonista “Il gioco del Truc”. Si tratta di una tradizione ludica, di antichissima pratica, che consiste nell’approntare un catino di sabbia digradante a struttura ovale nel quale si fanno scendere, rispettando regole ben precise, le uova colorate con l’intento di farle toccare tra di loro. L’utilizzo dell’uovo è quanto mai pregnante, visto che simboleggia la rinascita ed è un simbolo pasquale per eccellenza.

Il gioco del Truc, a cura dei volontari della Pro Loco, dei vari Borghi cittadini e del Comune, sarà disponibile presso le postazioni di piazza Paolo Diacono, piazza Foro Giulio Cesare e piazza san Pietro, dalle ore 10.30 alle 12.30 e dalle ore 15.00 fino al crepuscolo; a Grupignano presso l’ex scuola materna ( in via Premariacco, 96) dalle ore 14.00 fino a sera.

Numerosi gli eventi a tema pasquale: sabato 20 aprile tutti i curiosi che vorranno conoscere le tecniche tradizionali di costruzione del Truc o imparare a colorare le uova e le regole del gioco potranno partecipare alle ore 10.00 presso piazza Foro Giulio Cesare a “ costruiamo assieme il Truc” a cura della Pro Loco; lunedì 22 aprile in piazza Paolo Diacono dalle 9 alle 19 si terrà il mercatino delle arti manuali con giochi e laboratori per bambini; sempre il 22, in Piazza San Pietro alle 17 ci sarà l’estrazione della lotteria “Uova di Pasqua” cui potranno partecipare tutti i bambini che hanno giocato al Truc; inedita, invece, è la mostra “Santi e memorie di carta, raccolta di ricordini delle Prime Comunioni, Cresime e Comunioni Pasquali” che sarà allestita a Grupignano sempre presso l’ex scuola materna in entrambe le giornate festive.

Aperti anche chiese e musei, con l’accompagnamento di una ricca offerta culturale. Sia a Pasqua, sia a Pasquetta, il Monastero di Santa Maria in Valle col Tempietto Longobardo sarà a disposizione con orario continuato 10-18; porte aperte anche per il Museo Archeologico Nazionale (8.30-19.30) e il Museo Cristiano e Tesoro del Duomo (10-13 e 15-18), con tante possibilità per i turisti di una visita indimenticabile; in Via Monastero Maggiore con orario continuato dalle 10 alle 18, sarà visitabile il Centro Internazionale Vittorio Podrecca Teatro delle Meraviglie Maria Signorelli; a Palazzo De Nordis sarà aperta la mostra su antiche marionette e burattini restaurati e nella Chiesa di Santa Maria dei Battuti visibile la mostra Primordi di Bruno ed Alessandra Aita con Giancarlo Bonacorsi.

Per dettagli e informazioni, è possibile consultare l’Informacittà in piazza Paolo Diacono, che resterà aperto al pubblico in entrambe le giornate. Per contatti telefonici, si può chiamare il numero 0432/710460.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
705