Aperitivo a Grado

In Friuli piste aperte dal 3 dicembre 2011

facebook

276864La stagione invernale 2011-2012 prenderà il via, neve permettendo, nel weekend del 3 e 4 dicembre. Lo ha annunciato oggi Promotur, nel corso della conferenza stampa che annuncia le novità previste nei vari poli. Sono in arrivo, dunque, alcuni mesi di grande divertimento per gli appassionati della neve, con l’inverno sugli sci che si concluderà a Pasqua in tutte le stazioni, precisamente il 9 aprile 2012. L’eccezione, come negli scorsi anni, sarà costituita da Sella Nevea, dove dopo il 9 aprile si potranno solcare le piste in tutti i weekend fino al 1° maggio del prossimo anno.

La novità sono state illustrate questa mattina nella sede di Udine della Regione. Visti i numeri della scorsa stagione invernale – circa 640 mila presenze di sciatori nelle località Promotur e un ricavo di oltre 9 milioni di euro (con un incremento del 5 per cento rispetto al 2010/2011) – le aspettative sono alte anche per il prossimo inverno: «Auspico che ci sia un’ulteriore crescita – è il commento di Stefano Mazzolini, presidente di Promotur – anche grazie alla promozione, portata avanti nell’ultimo anno anche all’estero e che ha già offerto i primi, significativi riscontri». Le carte vincenti, per i poli Promotur, non mancano, come sottolinea ancora Mazzolini: «Nonostante il momento non facile sotto il profilo economico, la gente ha ancora voglia di divertirsi sulla neve. Noi possiamo accontentare tutti i gusti: le nostre piste hanno un grande livello tecnico, i tracciati sono preparati perfettamente e il grado di sicurezza è davvero elevato, grazie all’impegno di Carabinieri, Polizia di Stato e Corpo Forestale dello Stato. A loro va il mio ringraziamento, l’attività di pattugliamento dei tracciati è un ulteriore punto di forza per i nostri poli. Sulle nostre piste ci sono 40 chilometri di protezioni e l’indice di sinistrosità (numero di incidenti rilevati sul totale delle presenze in pista) è pari allo 0,15 per cento, il più basso delle Alpi, ed è stabile da anni».

SAPPADA E IL FRIULI SI UNISCONO

Tra le novità più interessanti, c’è l’inserimento di Sappada nel circuito degli skipass Promotur. Questo ampliamento delle possibilità per gli sciatori è nato grazie all’accordo siglato da Promotur Spa e Campetti 2010 Srl, società gestrice degli impianti nel territorio cadorino. Il patto prevede che, già dall’imminente stagione invernale ci sia un unico skipass stagionale “Cartaneve” valido nei due sistemi sciistici. In tal modo, tutti gli acquirenti di skipass stagionale  “Cartaneve”, compresi gli abituali frequentatori di Sappada, potranno sciare indifferentemente, senza costi aggiuntivi, sia nel comprensorio di Sappada, sia nei poli sciistici della Regione, incluso Bovec in Slovenia. Soddisfatto per questo “patto” il presidente Mazzolini: «Grazie a continui incontri, abbiamo raggiunto un obiettivo importante e la società, assieme al Cda, ha dimostrato di avere un’ottica ad ampio respiro che guarda anche al di là dei confini regionali. Siamo sicuri che i risultati raggiunti assieme saranno di grande livello. Sono contento dell’ingresso di Sappada, ma non dimentico certo gli sciatori del Friuli Venezia Giulia, che sono sempre i nostri primi clienti». Un plauso all’idea è arrivato anche da Daniele Kratter, presidente di Campetti 2010 Srl, e Gianluca Cian, vicesindaco del Comune di Sappada.

UNA VETRINA PER LO SCI ALPINISMO

Promotur guarda con interesse ancora maggiore al mondo dello sci alpinismo organizzato. A conferma di ciò, i nuovi spazi dedicati che la società metterà a disposizione degli appassionati di questa disciplina a partire dall’imminente stagione invernale. Oltre ad aver realizzato e messo a disposizione degli organismi federali un tracciato riservato soltanto alla salita con gli sci, in ogni località sarà riservata, una volta alla settimana e per tre ore serali, una pista di discesa per la pratica amatoriale dello sci alpinismo. Regolamenti e orari saranno specificati sul sito www.promotur.org.

PREVENDITA AL VIA

È tutto pronto per l’inizio della prevendita che consente di acquistare, con una notevole convenienza, gli skipass stagionali CARTAneve”, “Alpe Adria” (che consente di usufruire dei tracciati Skiarena Naßfeld (Pramollo), Weißbriach, Arnoldstein-Dreiländereck e Kötschach) e il “Pacchetto famiglia”. La prevendita scatta, presso tutte le stazioni sciistiche, venerdì 18 novembre, mentre nella sede di Promotur, a Tavagnacco, l’inizio è fissato per il 21 del mese. In tutte le sedi, sarà possibile approfittare di questa opportunità fino alle 18 di mercoledì 30 novembre 2011. Un’ulteriore possibilità è legata a Trieste dove, il 25 e 26 novembre presso la Pista Artificiale di Aurisina, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 18, potranno essere acquistati gli skipass stagionali. Scegliere questa formula può portare a una grande convenienza: un abbonamento “CARTAneve”, infatti, si porta a casa a 390 euro, con un risparmio di 60 euro sul prezzo “pieno”.  Per ulteriori informazioni, si può visitare il sito www.promotur.org.

SKIPASS GIORNALIERO: 31 EURO IN TUTTI I POLI

Promotur ha comunicato la decisione di uniformare l’importo dello skipass giornaliero in tutti e cinque i poli del Friuli Venezia Giulia. Una giornata sulla neve, infatti, costerà dappertutto 31 euro, «una decisione logica – ha commentato il presidente Mazzolini – perché, in ogni località, stiamo portando avanti interventi rilevanti, al fine di migliorare costantemente l’offerta. Per noi, ogni polo ha una grande importanza strategica e quindi abbiamo ritenuto di metterli tutti sullo stesso piano».

“LIFTING” PER TARVISIO E PIANCAVALLO

Come di consueto, non mancheranno le novità strutturali proposte da Promotur per l’inverno 2011/2012. Dopo gli ingenti sforzi degli scorsi anni, che hanno potenziato tutti i demani sciabili gestiti dalla società, nei prossimi mesi saranno i poli di Tarvisio e Piancavallo a godere di importanti migliorie. Questi, nel dettaglio, i lavori previsti:

A TARVISIO:
Rinnovo dell’area campi scuola Duca d’Aosta con una nuova zona pratica a fianco dell’attuale skilift: imparare a sciare non è mai stato così facile e divertente!
Due nuove varianti della Pista “dell’Angelo” e del “Rio Argento” destinate ai principianti con pendenza inferiore al 20%;
Collegamento (con 2 tapis roulant coperti) della zona campi scuola Duca d’Aosta con l’area della SG Priesnig e da questa all’area della SG Angelo;

In PIANCAVALLO:
Ampliamento del Fun park con un grande tappeto gonfiabile (Big Air Bag) dove saltare e provare le figure in sicurezza, prima di lanciarsi sul manto nevoso;
Nuovo tapis roulant coperto sulla pista Daini destinato all’apprendimento dei principianti;
Nuovo Palasport, con spazi coperti ed attrezzati per chi desidera praticare basket, pallavolo, calcetto e attività motorie dopo una giornata trascorsa sugli sci.

A Piancavallo sarà attivato anche un campo pratica per il soccorso da valanghe

PROMOTUR-BANCA DI CIVIDALE ANCORA ASSIEME

La sinergia tra Promotur e Banca di Cividale prosegue anche nella prossima stagione. Grazie a questa sinergia, anche per la prossima stagione invernale sarà disponibile la “Carta di credito dello sciatore” del circuito CartaSi, innovativa keycard che consente di partire da casa con un semplice sms e arrivare sulle piste direttamente con gli sci, senza passare per le casse. Un’ulteriore possibilità è stata fissata per i nuovi possessori di questa Carta, ai quali saranno erogati in omaggio due skipass giornalieri. Il presidente del Gruppo Banca Popolare di Cividale, Lorenzo Pelizzo, durante il suo intervento ha annunciato anche che «il nostro istituto di credito, assieme a Itas Assicurazioni, sta preparando uno speciale pacchetto dedicato agli sciatori».

TANTI EVENTI SULLA NEVE

Non mancheranno, nei prossimi mesi, gli eventi agonistici di grande livello. Nel ricco calendario di manifestazioni programmate sulle nevi del Friuli Venezia Giulia, spiccano i Campionati Italiani Ragazzi e Allievi ( dal 27 al 31 marzo 2012 a Tarvisio) e le gare di Coppa Europa in previsione nel febbraio 2012 a Sella Nevea. Oltre a questi appuntamenti, ci sarà spazio anche per la manifestazioni non agonistiche che abbinano sport e divertimento: tra esse, meritano una citazione il “Lussarissimo”, programmato dal 16 al 18 marzo 2012 a Tarvisio, e il “Crazy Bob” sullo Zoncolan, in scena dal 9 all’11 marzo del prossimo anno. Ma non mancheranno tanti altri momenti di rilievo in tutti i poli regionali: ulteriori notizie sul sito www.promotur.org.

FREE DAY, UNA GIORNATA DEDICATA AI PIÙ PICCOLI

Una giornata gratis sulla neve per tutti i bambini fino a 12 anni compiuti. Si riassume così “Free Day”, l’iniziativa pensata per i più piccoli nella giornata di domenica 18 dicembre 2011 e coordinata dall’Agenzia TurismoFVG con la collaborazione degli operatori della montagna del Friuli Venezia Giulia. Questa speciale promozione interesserà tutti i poli Promotur, da Tarvisio a Sella Nevea, da Ravascletto/Zoncolan a Forni di Sopra, per arrivare infine a Piancavallo. Ma quali saranno i vantaggi per i bambini? Anzitutto, la possibilità di usufruire di uno skipass giornaliero gratuito, così come gratis sarà il noleggio delle attrezzature a giornata (discesa, fondo o snowboard, ma anche casco e scarponi). Inoltre, chi desidera muovere i primi passi sulla neve o perfezionare la propria tecnica, avrà a disposizione, dalle 9 alle 13, un maestro di sci a titolo gratuito. Un ulteriore omaggio, in via di definizione, accoglierà i più piccoli sulle piste.
“Free Day” è un’iniziativa coordinata dall’Agenzia Turismo Fvg che vede il coinvolgimento e l’impegno profuso  di Promotur, Scuole e maestri di sci del territorio, Consorzi turistici. Ma c’è anche il sostegno dei noleggi sci, nonché di rifugi e pubblici esercizi nei comprensori. Turismo Fvg svolge, inoltre, un ruolo di primo piano nella promozione dell’evento.

PREZZI SPECIALI PER GLI UNIVERSITARI

Una speciale promozione dedicata al mondo universitario. È questa una delle novità di rilievo proposte da Promotur per la stagione invernale 2011/2012 e attiva in ogni polo – Tarvisio, Sella Nevea, Zoncolan, Forni di Sopra e Piancavallo -. Tutti gli studenti universitari, sino al limite massimo di 26 anni (nati nel 1985 e anni successivi), potranno sottoscrivere un abbonamento stagionale al prezzo speciale di 180 euro, con una riduzione media del 50% rispetto ai prezzi di prevendita. L’offerta è rivolta non soltanto agli studenti italiani e stranieri iscritti nelle Università italiane, ma anche a tutti gli studenti universitari dell’Europa. Ma qual è il funzionamento di questa promozione? Gli universitari per beneficiare di questa speciale opportunità dovranno presentarsi alle casse di Promotur con il libretto universitario e un documento identificativo. Il beneficio non è limitato alla sola prevendita ma rimane aperto per tutta la stagione.

VOGLIA DI CRESCERE

In chiusura della conferenza stampa di presentazione della stagione invernale, il presidente di Promotur, Stefano Mazzolini, ha voluto guardare avanti nella strategia di sviluppo: «Lo sci, da solo, non basta, ma occorrono ricettività di alto livello e adeguate strutture per il wellness in un’ottica di crescita forte. Chiedo, infine, di sostenere i poli sciistici già esistenti, piuttosto che altri progetti, perché un loro potenziamento va a tutto vantaggio della nostra regione».

384