Aperitivo a Grado

Inizia da Udine il cammino verso Euro 2020

UDINE, ITALY – MARCH 22: Leonardo Bonucci of Italy in action during a training session at Stadio Friuli-Dacia Arena on March 22, 2019 in Udine, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Dopo la lunga pausa invernale, la Nazionale è pronta a tornare in campo per iniziare il suo cammino nelle qualificazioni a UEFA Euro 2020, il primo Campionato Europeo itinerante della storia che si svolgerà in 12 città è che vedrà lo stadio Olimpico di Roma ospitare la gara inaugurale e altri tre match del torneo, compreso un quarto di finale.

L’avventura parte questa sera contro la Finlandia allo stadio “Friuli” di Udine (ore 20.45 diretta Rai 1), quindi proseguirà con il Liechtenstein martedì prossimo allo stadio ‘Tardini’ di Parma. Tredici sono i precedenti degli Azzurri con la Finlandia e la maggior parte a favore dell’Italia: 11 vittorie, 1 pareggio e una sconfitta nell’unico incontro disputato in campo neutro, a Stoccolma, nel corso dei Giochi Olimpici del 1912. Continuare a giocare quel calcio propositivo e offensivo mostrato sinora e partire con il piede giusto, è questo l’obiettivo del Commissario tecnico Roberto Mancini che nelle ultime 24 ore ha dovuto rinunciare a due giocatori, Chiesa e Florenzi entrambi rientrati a casa, ma che è riuscito a sciogliere in questa vigilia gli ultimi dubbi. E soprattutto ha trovato una certezza: da domani la squadra saprà fare gol. “Abbiamo risolto i dubbi – dichiara il ct in conferenza stampa – ed ora la speranza è che chi andrà in campo faccia bene. Era importante riuscire a capire velocemente la squadra e i correttivi da portare, siamo stati fortunati a trovare giocatori disponibilissimi e le cose sono andate più veloci del previsto. Cominciamo le qualificazioni e sono sicuro che da domani la squadra farà gol per tutto il suo percorso”.

Inizia un nuovo percorso per la squadra. Ma anche per Mancini. “Abbiamo onorato fino in fondo la Nations League – prosegue il ct – da domani diventa fondamentale non solo per vincere le partite e migliorare sempre, ma anche per il ranking che non ci piace tanto e vorremmo risalire un po’, e per l’eventuale sorteggio per la Coppa

del Mondo. Fino ad oggi ho dato a questa Nazionale quello che ho potuto, la mia esperienza, il bagaglio tecnico e un po’ di tranquillità. Ho creduto da subito nel progetto e nei giovani, quando arriveremo all’Europeo si faranno delle scelte e la cosa più difficile sarà lasciare a casa qualcuno. Anche la squadra ha dato tanto a me”.

Mancini guarda lontano, ma non si sbilancia sulla formazione: “Kean? Se giocherà – replica il ct rispondendo ad una precisa domanda – mi aspetto che faccia quello che sa fare. Non ha l’esperienza di altri, ma ha entusiasmo e sa vedere la porta, giocando in tranquillità ed allegria”.

Il clima all’interno della Nazionale è ottimo. Parola di capitan Chiellini, che aggiunge: “C’è un gruppo di ragazzi che sta bene e lavora con grande impegno. L’ambizione è quella di provare le emozioni che solo una competizione come il Mondiale può darti, quindi l’obiettivo più immediato è quello di strappare il pass attraverso le qualificazioni”.

Udine si tinge di azzurro per la Nazionale. Nella città friulana l’Italia è imbattuta: negli 8 precedenti, si contano 6 vittorie e 2 pareggi, con 15 gol realizzati e 2 subìti. Negli ultimi anni, hanno esordito in Friuli tre protagonisti di questa Nazionale: Federico Bernardeschi, Jorginho (2016) e Lorenzo Pellegrini (2017).

Il Programma

Venerdì 22 marzo
11.15 Partenza volo Firenze/ Ronchi dei Legionari (TS)
16.15 Conferenza Stampa Finlandia MD-1 (CT e 1 calciatore) presso “Stadio Friuli”
17.00 Allenamento Finlandia MD-1 “Stadio Friuli” (aperto ai Media i primi 15’)
18.00 Conferenza Stampa Italia MD-1 (CT e 1 calciatore) presso “Stadio Friuli”
18.30 Allenamento Italia MD-1 “Stadio Friuli” (aperto ai Media i primi 15’)

Sabato 23 marzo
11.00 Allenamento (chiuso)
20.45 Gara Italia-Finlandia “Stadio Friuli”

Domenica 24 marzo
12.00 Allenamento presso “Stadio Friuli” (chiuso)
18.30 Partenza volo Trieste/Parma

Lunedì 25 Marzo
11.00 Allenamento Liechtenstein MD-1 presso Stadio “Tardini” (aperto ai Media i primi 15’)
12.30 Conferenza Stampa Liechtenstein MD-1 (CT e 1 calciatore)
18.00 Conferenza Stampa Italia MD-1 (CT e 1 calciatore)
18.30 Allenamento Italia MD-1 presso Stadio “Tardini” (aperto ai Media i primi 15’)

Martedì 26 Marzo 
11.00 Allenamento (chiuso)
20.45 Gara Italia – Liechtenstein Stadio “Tardini”

Al termine scioglimento della Delegazione e rientro presso le rispettive sedi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
865