Aperitivo a Grado

Invecchiamento in salute: i partner europei sperimentano il “modello Udine”

facebook

udinecittà-1
Una due giorni per far scoprire e sperimentare sul campo ai partner europei i servizi e le attività che fanno di Udine una città all’avanguardia a livello nazionale ed europeo nelle politiche per l’invecchiamento in salute. Venerdì 20 e sabato 21 marzo il capoluogo friulano ospiterà in castello una nutrita rappresentanza di città europee, in visita in città per approfondire, nell’ambito del progetto comunitario URBACT, le pratiche d’eccellenza dei servizi per la Terza e Quarta età sviluppate dall’amministrazione comunale per la promozione di un invecchiamento sano e attivo.

“Questi eventi testimoniano come nel panorama europeo e internazionale Udine sia ormai un modello per le politiche di promozione della salute – sottolinea il sindaco di Udine, Furio Honsell –, in particolare per l’esperienza maturata in termini di attività e iniziative dedicate all’invecchiamento sano e attivo e alla solidarietà intergenerazionale. In questi due giorni faremo testare direttamente ai nostri partner europei i nostri servizi e le nostre progettualità anche attraverso l’incontro con gli stessi over 65 fruitori delle tante attività che proponiamo sul territorio”.

La novità più importante di questo nuovo evento di URBACT è rappresentata dalla sperimentazione diretta, da parte dei rappresentanti delle città partner, delle tante iniziative del Comune per l’invecchiamento in salute. Proprio in quest’ottica l’amministrazione comunale ha organizzato, in collaborazione con l’associazione Fvg Nordic Walking, un ricco programma di attività e incontri che, a partire dalle 9 di venerdì 20 e sabato 21 marzo, spazieranno dai percorsi di educazione alimentare all’attività fisica e cognitiva, allo yoga e al nordic walking, simbolicamente riassunti nella formula Nipa – Nutrimento Irrinunciabile per l’Anima. Non mancherà poi un’uscita nella campagna friulana con una camminata tra le colline di Moruzzo organizzata per la mattinata di sabato 21. Le iniziative in programma sono aperte gratuitamente a tutta la cittadinanza. Per informazioni: ufficio “Città Sane” del Comune di Udine (tel. 0432 271384/271485 – mail healthy.cities@comune.udine.it);

L’obiettivo dell’iniziativa è divulgare la cultura dell’invecchiamento in salute, anche attraverso l’intervento di medici, studiosi di nutrizione e trainer che illustreranno l’importanza di uno stile di vita sano per il benessere psicofisico dell’individuo. Interverranno anche testimonial over 65 che, con grande forza e determinazione, considerano la cosiddetta vecchiaia un’opportunità e una ricchezza. La manifestazione, patrocinata da Unesco e Wwf, è realizzata grazie al sostegno di selezionati operatori, produttori locali, attività commerciali e associazioni, che faranno apprezzare la qualità, la quantità e la varietà dell’offerta regionale.

Questa visita delle delegazioni europee rientra nel programma URBACT II, il progetto approvato dalla Commissione Europea con un budget complessivo di 400 mila euro con l’obiettivo di unire insieme varie città del continente in un network che permetta la condivisione e il trasferimento delle buone pratiche sul tema dell’invecchiamento in salute, attraverso lo sviluppo di strategie condivise e integrate. Insieme con Udine, città capofila, partecipano al progetto anche Edimburgo (UK), Brighton & Hove (UK), Klaipeda (Lituania) e Grand Poitiers (Francia).

424