Aperitivo a Grado

La Cineteca a rischio chiusura ma si cercano fondi per il friulano

facebook

UDINE. Protesta la società civile di fronte ai tagli della Finanziaria regionale 2010. Che – se confermati – darebbero origine a scompensi e danni economicamente più rilevanti delle risorse richieste: a sostenerlo è il mondo del volontariato, delle cooperative sociali e della cultura. Ma la risposta del Pdl, per bocca dei suoi coordinatori, è netta: «La Regione non ha alternative al taglio della spesa non strettamente essenziale». Ma il Pd critica: «Finanziaria priva d’idee e prospettive». La prossima settimana la manovra andrà al voto in Aula.

Sono preoccupate …

Fonte: http://messaggeroveneto.it/

193