Aperitivo a Grado

La commedia degli errori

facebook

La Commedia, sull’esempio plautino dei menecmi, è una delle prime scritte da Shakespeare. L’autore amplifica e raddoppia la figura dei gemelli. Ai due Antifoli si affiancano, infatti, in una giornata di progressivi e folli equivoci, due servi, anch’essi gemelli e non distinguibili, che accrescono la comicità e la confusione.

L’involontaria comicità degli scambi di persone, delle incredibili e quasi astratte situazioni in cui le due coppie di gemelli si vengono a trovare, si innesta in una Efeso magica e surreale dove le rincorse dei personaggi, che non trovano mai una logica alle loro azioni e alle loro spiegazioni, diventano metaforicamente, incomunicabilità angosciosa e malinconica. Nella storia delle recite della “Comed” i due Antifoli e i due Dromi sono sempre stati interpretati da attori somiglianti. Nella versione firmata da Pambieri, gli Antifoli saranno interpretati da un solo attore e così i due servi gemelli; questo al fine di rendere ancora più rilevanti ma soprattutto comicissimi i loro scambi di persona.

9 Novembre a Palmanova

10 Novembre ad Artegna

11 Novembre a Maniago

12 e 13 Novembre a Monfalcone

Interpreti principali: Giuseppe Pambieri
Regia: Giuseppe Pambieri
Altri interpreti: Micol Pambieri, Nino Bignamini, Vera Castagna

304