Aperitivo a Grado

La magia della danza a Tricesimo


Hanno emozionato, divertito e catturato l’attenzione della sala. I campioni del ballo, arrivati in Friuli per un evento unici, una prima assoluta, si sono esibiti ieri sera al ristorante Belvedere di Tricesimo regalando il meglio della danza mondiale. I ballerini plurititolati provenienti da 34 paesi hanno decretato il successo dell’evento “La magia della danza” che ha trasformato il Friuli nella capitale del ballo per una sera. L’evento è stato organizzato da Giordano Vanone, friulano doc, già campione italiano dei professionisti nei balli standard, da 30 anni insegnante a livello mondiale. “Volevo portare i migliori ballerini nella mia terra, il Friuli” ha detto non senza un filo di emozione, circondato dai campioni che lui stesso, assieme alla moglie Catia, ha creato in tanti anni di professione, ballerini del calibro di Augusto Schiavo, 9 volte campione italiano e campione del mondo amatore e professionisti), Pino William e Massimo Giorgiani (campioni del mondo danze standard) e Domenico Soale (campione italiano e mondiale).
A introdurre la serata una presentatrice d’eccezione, Samanta Togni nota ballerina e insegnante in forze al team di Milly Carlucci nella trasmissione di Rai1 “Ballando con le stelle”. “Per me è un’emozione grandissima perché sono venuta tanti anni fa per esibirmi – ha dichiarato Samanta che non è nuova al Friuli – ma tornare è sempre un immenso piacere”.
Una serata ricca di esibizioni di alto livello dai balli standard, al folk romagnolo, alla meditativa danza tradizionale Thai e l’incredibile esibizione di danza integrata – tutta italiana, toscana per la precisione – di Alessandro Lippi e Laura Del Sere, lui ballerino e istruttore di danza e lei ballerina paralimpica che danza su una sedia a rotelle. Classificati quarti ai campionati del mondo di danza integrata a San Pietroburgo, Alessandro e Laura si sono esibiti anche di fronte a Papa Francesco. “E’ una passione, un divertimento, non ci devono essere barriere mentali” ha spiegato la campionessa paralimpica ricordando il primo campionato italiano come l’emozione più grande.
Grandi applausi anche per i campioni coreani Lee San Min in coppia con Kim Hye In, i cinesi Qiu Yuming con Wei Liying e Shen Hong assieme a Liang Yujie e ancora le due coppie rumene Mike con Andra, Rares Cojoc con Andreea Matei, i russi Evgeny Moshenim e Dana Spitsyna; Sveridonov Eugeny con Barkova Angelina; Egor Perepelitsyn e Maria Baryina, i maestri e campioni europei Giuseppe Longarini e Katarzyna Kapral e ancora Pasquale Farina con Sofie Koborg, fino agli italiani Daniele Sargenti e Uliana Fomenko e i ritmi cubani di Yuli Montes.
Infine l’esibizione, canora stavolta, di Giovanni Miani, l’ex golden boy di Remanzacco che nel 1985 fece sognare il Friuli con il secondo posto tra le nuove proposte di Sanremo.
Già da stamattina i campioni sono nuovamente impegnati nel training camp organizzato da Giordano e Catia Vanone nella sede della Palestra Corpo a Pradamano. Due settimane di riassettamento sportivo, dove i ballerini vengono seguiti nell’alimentazione, nel riposo con l’obiettivo di ritrovare la massima forma fisica e mentale prima di affrontare l’importante competizione che li vedrà partire tra una settimana alla volta dei German Open 2018.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
657