Aperitivo a Grado

Laguna Oltre 2017: Da San Patrizio a San Giuseppe a Marano Lagunare

facebook

Playa Desnuda 10

L’evento Laguna Oltre nasce come idea dall’Associazione Sapori United di Marano Lagunare, con il sostegno dell’Amministrazione Comunale di Marano Lagunare, con l’obiettivo di creare momenti di promozione del territorio in chiave culturale, musicale ed enogastronomica anche fuori dai periodi di consolidato flusso turistico.

Nel 2016 Laguna Oltre si è sviluppato in due giornate a inizio settembre all’imbrunire con un primo concerto, praticamente acustico, di Lune Troublante trio e Rive No Tocje, nell’Area archeologica del Centro visite Canal Novo, terminato alla luce del fuoco e con l’acclamatissimo concerto del pianista maranese Paolo Zentilin in piazza Frangipane. Gli eventi si completavano con una degustazione enogastronomica dei prodotti territoriali.

È invece l’anticipo di primavera il periodo che viene ora animato con un programma articolato e di grande interesse nel week end tra il 17 e il 19 Marzo 2017. L’evento avrà inoltre un appendice con Pani&Pesci 2017 che intende gemellare i prodotti da forno con i prodotti lagunari, con la collaborazione di aziende del territorio, le associazioni di categoria dei panificatori e il Civiform, previsto Domenica 21 Maggio con LA SFIDA CON LE FOCACCE & MOLLUSCHI TRA LE CLASSI DEI “FIOI DEL CIVIFORM DI CIVIDALE”. L’evento, nei quale vengono coinvolti gli studenti e i docenti del Civiform di Cividale quest’anno raggiunge la terza edizione.

Laguna Oltre 2017 ha anche l’obiettivo di valorizzare il prodotto enogastronomico del territorio lagunare e regionale attraverso delle preparazioni “street food”, vini e birre artigianali che sono diventate di tendenza nel contesto degli eventi.

Programma

Venerdì 17 Marzo 2017
St. Patrick’s Day in paluo
L’idea è di realizzare la giornata che ricorda inequivocabilmente l’Irlanda e la sua musica della festa in una versione lagunare ovvero con i molluschi “del paluo” e la musica di matrice etnica: dal folkblues obliquo di RIVE NO TOCJE di Fabrizio Citossi e del poeta decadente Franco Polentarutti alle atmosfere balcaniche del BLUE BALKAN TRIO del maestro Claudio Cojaniz con Romano Todesco e Alessandro Mansutti.

Vecchia Pescheria
ORE 18:00
Presentazione magazine speciale “LAGUNAMAGAZINEFVG – EQUINOZIO DI PRIMAVERA”.
L'”house organ” dell’Associazione Sapori United, dopo due anni, rappresenta un valido strumento culturale nato fra le calli e le valli della Laguna ma che guarda al territorio oltre la laguna, ai boschi planiziali, allo Stella e alla cintura delle risorgive. L’obiettivo è la predisposizione dei percorsi di interesse turistico che dal territorio contermine si colleghino a Marano Lagunare e alla laguna.

Ore 20:30
RIVE NO TOCJE in concerto
Il gruppo della bassa friulana sul ciglio della Statale 14 di Fabrizio Citossi e Franco “Polente” Polentarutti presenta il loro ultimo lavoro “Lis Conseguenzis dal deliri”. Un cd decisamente diretto e poco incline ad ammiccamenti. Una doccia fredda da un pozzo artesiano.

BLUE BALKAN TRIO in concerto
Con Alessandro Mansutti (batteria), Claudio Cojaniz (piano), Romano Todesco (contrabbasso).

Il Blue Balkan Trio si esprime dentro atmosfere balcanico-orientali. Il progetto è originale e si sviluppa viaggiando tra canti e preghiere, tra nenie materne ed infantili, tra evocazioni di blues astrali e danze rituali. Non rifà il verso a questa grande e variegata cultura, non c’è nessuna invasione: con rispetto, invece, ne trae fonte d’ispirazione e la reinterpreta.

Sabato 18 Marzo 2017
Via Sinodo (in prossimità museo archeologico)
Ore 18:00 – Degustazione enogastronomica su banco street food
Vecchia Pescheria
Ore 20:00 – Playlist con degustazione
Ore 21:30 – PLAYA DESNUDA in concerto
Se “la” Playa Desnuda fosse una nazione o ancora meglio un’isola immaginaria, si potrebbe dire che si estende – oltre che in buona parte del nord Italia – “a sud fino in Campania, ad est fino in Slovacchia e ad ovest fino alla penisola iberica”. “I” Playa Desnuda sono invece una band che in dieci anni di attività (li ha compiuti nel febbraio 2015), ha in bilancio centinaia di concerti sparsi in questo territorio piuttosto grande, ma che nella terra dove è nata – il Friuli Venezia Giulia – ne ha concentrato una buona parte, conquistandosi il favore e la simpatia di un vasto pubblico e diventando, di fatto, una delle realtà musicali più in vista oltre che più apprezzate della regione. Con le radici ben piantate in Friuli, certo, ma con le ali in un immaginario geo-musicale che passa per l’Inghilterra di Madness e The Specials, per la Giamaica di Bob Marley e Desmond Dekker, per l’America nera della Motown e per l’infinito universo sonoro ispano-americano, per fare poi ritorno a casa nell’Italia delle “canzonette” ed in particolare in quelle terre di confine a due passi dai Balcani. E poi la Spagna, certo, quella della patchanka dei Mano Negra e soprattutto di un Manu Chao che al suo recente concerto di Trieste ha voluto sul palco la loro sezione fiati per un’indimenticabile jam davanti a migliaia di persone. Le stesse che poco prima si erano letteralmente scatenate, cantando e ballando le canzoni proposte dai friulani nello show di apertura.

Domenica 19 Marzo 2017
Vecchia Pescheria
Ore 11 – Arrivo Raduno Fiat 500, Auto storiche e Vespa a cura Fiera di San Giuseppe di Percoto

Via Sinodo (in prossimità museo archeologico)
Ore 11:00 – Degustazione enogastronomica su banco street food
Ore 15:00 e ore 17:00 – DIMOSTRAZIONE E LOTTA CON SPADE E LANCE a cura Gruppo storico “La Fortezza” Marano Lagunare.

Inoltre ENTRATA AL MUSEO ARCHEOLOGICO DELLA LAGUNA CON VISITE GUIDATE GRATUITE (gli orari vengono comunicati direttamente in museo).

1.713