Aperitivo a Grado

L’associazione LUCA compie 10 anni

facebook

luca 20Una serata di festa con musica e danza per celebrare un compleanno speciale. Sabato sera alle 20.30, nell’Auditorium Zanon di Udine, avrà luogo il decennale  dell’Associazione Luca Onlus, una delle realtà friulane più dinamiche e impegnate nel sociale. Dal 1999, infatti, l’Associazione Luca Onlus si occupa di seguire le famiglie con bambini malati di tumore. L’iniziativa, organizzata per soci, donatori e amici esclusivamente su invito, vuole fare un bilancio di dieci anni di attività, sottolineando obiettivi raggiunti e nuovi progetti per il futuro.
A presentare la serata Marina Presello, che aprirà la festa – coordinata nella parte artistica da Maria Angela Macorigh – con i saluti delle autorità intervenute. Seguirà un concerto di fiati proposto dagli alunni del Conservatorio Musicale di Udine, coordinati dalla professoressa Chiara Nassimbeni sotto la direzione del Maestro Massimo Graspan. I diciassette giovani musicisti, autori anche di un cd, eseguiranno un repertorio che spazia dal classico al moderno.
Al termine Lorenzo de Stalis, vicepresidente ma anche fondatore dell’associazione, ripercorrerà i momenti fondamentali di Luca Onlus. Si parlerà di finalità, progetti per il futuro e collaborazioni importanti. Saranno in particolare ricordate le iniziative di sostegno non solo rivolte alle famiglie con bambini malati di tumore – oltre ad un contributo economico, l’associazione offre a genitori e bimbi anche supporto dal punto di vista psicologico -, ma anche a favore del CRO di Aviano e delle pediatrie degli ospedali di Udine, San Daniele e Tolmezzo. Al reparto dell’ospedale Santa Maria della Misericordia, in particolare, l’associazione Luca ha donato diverse apparecchiature.
Seguirà un’esibizione del gruppo canoro di Feletto Umberto, diretto da Marco Zamò. Questo coro, nato in ambito parrocchiale, è cresciuto fino a collaborare, ad oggi, con il comune di Tavagnacco. Alla festa sarà presente una rappresentanza giovanile del gruppo, che conta in totale ben cento membri di tutte le età.
Prenderà quindi la parola Andrea Balloch, presidente dell’Associazione, che presenterà, assieme ai Pediatri dell’Ospedale di Udine, Agostino Nocerino e Anna Pusiol,  il nuovo prontuario per le famiglie dei bambini oncologici. Si tratta di un piccolo vademecum che sarà distribuito nei reparti di oncologia degli ospedali e si propone di assistere le famiglie durante la prima emergenza con semplici consigli.
L’ultima esibizione sarà affidata alla scuola di danza Giodanza di Tolmezzo. Oltre sessanta bambine e ragazze proporranno un repertorio di ballo classico e moderno, creando un’atmosfera gioiosa e di speranza.
«Dieci anni di vita per un’organizzazione come la nostra – afferma Andrea Balloch –  sono un traguardo importantissimo, con risultati inattesi oltre ogni aspettativa. Per questo motivo siamo ancora più determinati nel sostenere nuovi progetti e impegnarci per perseguire alcuni importanti obiettivi, fra i quali quello di permettere una minore ospedalizzazione dei bambini organizzando, con il supporto della sanità pubblica, un servizio di assistenza domiciliare”.

1.233