Aperitivo a Grado

laurex pallas

L’immaginario epico del ciclismo degli anni d’oro rivisitato con l’ironia che da sempre contraddistingue questa band che, negli anni, si è fatta notare per la capacità di una scrittura semplice ma mai banale, con contagiosi ritornelli pop che si attaccano in testa.

La brigata Laurex Pallas sta per tornare, per completare La Trilogia della Fatica, un progetto nato nel 2007 e composto da tre album fatti con la pazienza di un velocista in salita, senza il doping dell’autotune e dell’editing estremo. Dopo aver pubblicato “La Classicissima Coppi-Mèrcuri” nel 2007 e “L’Ultima Liegi-Bastogne-Wembley” nel 2011, è in uscita a settembre l’ultimo capitolo, “La Prestigiosa Milano-Montreux”. La trilogia è completa! Registrato tra Mantova e Milano e prodotto da Antonio “Cooper” Cupertino, il nuovo album è una gara contro sé stessi, l’occasione per mettersi nuovamente alla prova, per cercare di andare più lontano della volta precedente. Nuovi modi di comporre, nuove scelte nell’arrangiare, nuovi strumenti da suonare. Con la solita attitudine artigianale, andando avanti pezzettino per pezzettino. Un album a cipolla, fatto di strati. Da scoprire un po’ per volta. Interamente autoprodotto, “La Prestigiosa Milano-Montreux” è pronta a stupire con l’ironia contagiosa che da sempre contraddistingue Laurex Pallas.

“Magari Fosse Vero”, il primo singolo tratto da “La Prestigiosa Milano-Montreux”, il nuovo album in uscita il 25 settembre 2015

Se Laurex Pallas fosse un cocktail.

20% di Enzo Jannacci
20% di Gino Paoli,
25% di Ciclismo anni sessanta
5% di Beatles del 1966
10% di Glam-rock inglese
20% di birra artigianale
Laurex Pallas:
Carlo Pinzi, Fabio Alessandria, Alberto Costa, Paolo Marini, Nicola Pecorari, Patrick Menozzi
www.laurexpallas.it – www.facebook.com/laurexpallas

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
455