Aperitivo a Grado

Lignano: riapre il parco zoo – 12 mar 2016

splashpageLa primavera è alle porte e il Parco Zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro è pronto per riaprire i battenti. Sarà una stagione ricca di eventi e intrattenimenti che sapranno coinvolgere e divertire grandi e piccoli.

In questo periodo la struttura resterà aperta nei weekend del 12 e 13 marzo e del 19 e 20 marzo mentre da venerdì 25 sarà accessibile al pubblico tutti i giorni. La scorsa stagione si è conclusa con l’emozionante arrivo dei due giovani esemplari di tigri siberiana Yeva e Sergei che, avendo ormai superato il necessario periodo di acclimatamento per conoscersi meglio, si possono finalmente ammirare in coppia in tutta la loro bellezza. Yeva è una meravigliosa femmina di due anni proveniente dallo Zoo di Banham in Inghilterra mentre Sergei è un maschio di un anno e mezzo arrivato dallo Zoo di Amersfoort in Olanda.

Un arrivo significativo questo per la struttura lignanese che quotidianamente è impegnata in un importante lavoro di salvaguardia e conservazione delle specie animali in via d’estinzione.

Da anni la nostra struttura supporta il 21st Century Tiger, la fondazione che si occupa della salvaguardia delle tigri direttamente in Natura – afferma il direttore Maria Rodeano – e grazie agli ingressi dei visitatori che frequentano la nostra struttura è stato possibile devolvere migliaia di euro per il sostegno economico delle squadre antibracconaggio nelle zone di distribuzione di queste specie animali. La scorsa stagione sono stati devoluti 7 mila euro raggiungendo in totale la ragguardevole cifra di 18 mila euro.

Il direttore ci tiene a sottolineare anche come quest’anno sia stato rinnovato tutto il trasporto interno della struttura con l’acquisto di nove mezzi elettrici per gli spostamenti dei keeper, giardinieri e manutentori. Un passo importante per salvaguardare la Natura, gli animali ospitati e naturalmente i visitatori.

Da domenica 27 Marzo durante i giorni festivi saranno diverse le iniziative che il dipartimento didattico proporrà ai visitatori: dai consueti e consolidati zoomobili, alla campagna di informazione Occhio all’Alieno sulle specie aliene invasive – tema questo di grande attualità – e la campagna UIZA (Unione Italian Zoo e Acquari) Banditi in Natura contro il bracconaggio. Non mancheranno infine i gettonatissimi incontri ravvicinati con i lemuri, a partire dalla fine di giugno.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
937