Aperitivo a Grado

Majano: i Negrita in concerto – 26 luglio 2018

Dopo tre memorabili concerti tenuti a primavera nei palazzetti di Roma, Bologna e Milano, i Negrita, rock band italiana da decenni fra le più amate dal pubblico, tornano live questa estate con il nuovissimo “Desert Yacht Club Tour”, tournée che prevede nuovi bollenti live nelle arene e nei principali festival della penisola.Pau e compagni toccheranno anche il Friuli Venezia Giulia, dove saranno protagonisti domani, giovedì 26 luglio, sul palco del Festival di Majano. I biglietti per il concerto, organizzato da Pro Majano, in collaborazione Zenit srl, Regione Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG e Vertigo, sono ancora disponibili sul circuitoTicketone e lo saranno anche alle biglietterie del concerto, domani dalle 18.30. Porte aperte al pubblico dalle 19.30 in attesa del live previsto per le 21.30. Info su www.azalea.it.

Dopo il primo grande concerto che ha visto sul palco il gruppo statunitense gypsy punk dei Gogol Bordello, in arrivo domani il secondo grande appuntamento musicale della 58° edizione del Festival di Majano, quello che vedrà protagonisti i Negrita. Saliti alla ribalta nel 1994 con l’omonimo album “Negrita”, la band ha saputo negli anni affermarsi e maturare, diventando un vero e proprio gruppo di riferimento del panorama rock italiano. Una carriera lunga e fortunata per la band trainata dalla grinta del suo front man Paolo Bruni, in arte Pau. Da sempre molto apprezzati nella dimensione live, i Negrita si sono lanciati nel corso degli anni in progetti molto diversi, raccogliendo sempre enormi consensi. “XXX”, “Radio Zombie”, “HELLdorado”, “Dannato Vivere”, “9” questi alcuni degli album di maggiore successo. Lo scorso 9 marzo la band ha pubblicato “Desert Yacht Club”, il decimo album in studio della band, anticipato dai singoli “Adiós paranoia” e “Scritto sulla pelle”.

E quello con i Negrita sarà solo il primo dei live del lungo del fine settimana al Festival di Majano. Il grande palco dell’Area Concerti Festival ospiterà infatti altri due importanti eventi, entrambi a ingresso liberoSabato 28 luglio, alle 21.00, spazio agli Übermensch, apprezzatissimo tributo alla band industrial metal dei Rammstein, che proporranno sul palco uno show elettrizzante, che includerà tutti i successi della band tedesca e grandi effetti speciali. Appuntamento dedicato agli amanti della musica e dello stile degli anni ’80, quello con “80 Festival”, domenica 29 luglio alle 21.30, evento ideato e promosso da Radio Company e Radio 80, che vedrà la partecipazione sul palco di tre autentiche icone di quegli anni e di quella musica: Adriano PappalardoSandy Marton e Alberto Camerini.

Per tutto il fine settimana saranno anche visitabili le due importanti mostre d’arte inserite nel programma del Festival di Majano, ovvero la prima proposizione assoluta di “Giorgio Celiberti: il mio bestiario”, nella quale il Maestro espone dipinti e sculture dedicate interamente agli animali, e la mostra “L’energia della materia” dell’artista Alessandra Aita, che espone le sue sculture assemblate con materiali di recupero trovati sui corsi dei fiumi. La ricchissima offerta gastronomica, le degustazioni, gli eventi sportivi e quelli dedicati ai più piccoli completano il programma del fine settimana al Festival di Majano, sempre visitabile sul sito www.promajano.it .

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
863