Aperitivo a Grado

Majano: Lacuna Coil in concerto gratis, 8 agosto 2015

Lacuna Coil by TERRENCE BLANTON of FADEWOOD STUDIOS
Tutto pronto al Festival di Majano per il primo dei due grandi concerti metal a ingresso gratuito che confermano il piccolo centro in provincia di Udine come la capitale del Nordest per i grandi happening dedicati a questo particolare genere musicale. Sabato 8 agosto sarà la band dei LACUNA COIL, gruppo italiano divenuto famoso in tutto il mondo grazie a 7 album in studio e a numerosi tour mondiali, a scatenare il pubblico dell’Area concerti del festival, pubblico che si annuncia già numerosissimo e per larga parte proveniente anche da fuori regione e dalle vicine Austria, Slovenia e Croazia. Il concerto, che avrà inizio alle 21.30, è organizzato dalla Pro Majano, con il supporto della Regione Friuli Venezia Giulia e del Comune di Majano. Tutte le informazioni su www.promajano.it. Quello dei Lacuna Coil sarà poi solo il primo dei due grandi eventi metal del calendario della 55° edizione; mercoledì 12 agosto sarà infatti la volta di un altro gruppo di fama mondiale, gli americani TRIVIUM, che porteranno al festival il loro unico imperdibile concerto italiano, evento quest’ultimo organizzato in collaborazione con Zenit srl.
I Lacuna Coil nascono a Milano nel 1994 per poi diventare famosi in tutto il mondo come band di riferimento del genere alternative metal. E’ con il disco “In a Reverie”, del 1999, che il gruppo guadagna ampi consensi di pubblico, grazie anche a esibizioni dal vivo in festival internazionali come Wacken Open Air e Gods of Metal, tra gli altri. Il successo clamoroso dei Lacuna Coil inizia però con il loro terzo album “Comalies” pubblicato nel 2002. Fino a quel momento la band meneghina si era costruita una solida fanbase nella scena metal attraverso i due album precedenti e le ottime apparizioni live. E’ il singolo “Heaven’s A Lie” che lancia la band fuori dall’underground. Il pezzo diventa subito una hit radiofonica negli USA e così inizia l’ascesa americana. Si aprono opportunità che prima erano impensabili per una band italiana, come numerosi tour e l’invito a suonare al prestigioso festival itinerante hard rock OZZFEST di Ozzy Osbourne nonchè l’intervista con Billboard Magazine, dove vengono definiti “una delle più grandi storie di successo nel metal”. Entertainment Weekly e Rolling Stone si uniscono a tutte le pubblicazioni che si sprecano in elogi su di loro. In Italia, MTV è il primo media non specializzato a cogliere il fenomeno d’oltreoceano e il video di ‘Heaven’s A Lie’ (e tutti quelli a seguire) saranno trasmessi in altissima rotazione per mesi dall’emittente musicale italiana. Il successo della band continua con gli album successivi raggiungendo oltre 2 milioni di copie vendute, più di 1000 concerti in tutto il mondo (arrivando addirittura a fare il tutto esaurito in Vietnam) e quasi 9 milioni di visualizzazioni YouTube per la loro cover dei Depeche Mode “Enjoy The Silence”, proclamato dal New York Post una delle 100 cover più belle di sempre. Fra le innumerevoli collaborazioni nell’ambito rock e metal spiccano quelle con i Megadeth (“A Tout Le Monde”), Alter Bridge (“Watch Over You”), Franco Battiato (“I’m That”) e Rezophonic (progetto Amref con Roy Paci, Caparezza, L’Aura, Le Vibrazioni ecc). Cristina Scabbia, splendida front girl del gruppo ha anche condiviso il palco con Katia Ricciarelli per un tributo ai Queen.
Il Festival di Majano è organizzato dalla Pro Majano, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, TurismoFVG, il Comune di Majano, la Provincia di Udine, l’Associazione regionale tra le Pro Loco, la Comunità Collinare del Friuli, il Consorzio tra le Pro Loco della Comunità Collinare. Info su www.festivalmajano.it .

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
608