Aperitivo a Grado

Majano: serata dedicata al mito Pink Floyd. 10 agosto 2019

facebook

Dopo lo strepitoso fine settimana trascorso, che ha visto la presenza di decine di migliaia di persone, torna questo weekend il Festival di Majano, con molti eventi in programma fra musica, arte, gastronomia e divertimento per tutti. Appuntamento clou sarà quello in programma sabato 10 agosto alle 21.00, quando sul grande palco dell’Area Concerti saliranno i Pink Sonic. Fra i più quotati tributi ai Pink Floyd d’Europa, faranno rivivere a pieno le atmosfere e le sonorità della leggendaria band britannica. I biglietti per il concerto, organizzato in collaborazione con Zenit srl, sono ancora disponibili su Ticketone e lo saranno anche alle biglietterie, sabato dalle 18.30. Lo spettacolo avrà inizio alle 21.30. Info e punti vendita su www.azalea.it . 

Una serata evento interamente dedicata al mito dei Pink Floyd, un appuntamento che si annuncia già come imprescindibile per i tanti fan della band e più in generale per tutti gli appassionati di grande rock, dove protagonista sarà la musica che ha fatto la storia, ma anche le atmosfere uniche che la i Pink Floyd hanno saputo regalare. Il progetto Pink Sonic nasce nel 2011 su iniziativa di Francesco “Pavananda” Pavan, cantante e chitarrista di caratura internazionale che unisce in sé eccentricità e talento. Da oltre vent’anni vive con 33 gatti in alta montagna appartato dal mondo dove, in piena solitudine, si dedica costantemente alla perenne ed inesauribile ricerca del sound e del rig perfetto. La scelta accurata dei musicisti, le luci e i laser, l’immancabile cerchio del diametro di 5 metri (sul quale vengono proiettate ispirate immagini oniriche) e le 32 teste mobili che lo contornano e che creano disegni luci superbi, rendono questo show uno spettacolo unico ed esaltante, che pone, ancora più dell’aspetto tecnico, l’aspetto emotivo al centro dello spettacolo. Un’occasione speciale per ripercorrere il sound di alcuni grandi capolavori della band, da “The Piper at the Gates of Dawn”  (1967) a “Wish You Were Here”  (1975), da “The Dark Side Of The Moon” (1973), al mitico “The Wall” (1979). Ai concerti dei Pink Sonic le emozioni non mancano mai, grazie al talento di questa band di undici eccellenti musicisti italiani e internazionali. I Pink Sonic sono: Francesco “Pavananda” Pavan (guitars, lead vocal), William Moor (drums), Michele Lavarda (bass & vocals), Gioel Stradiotto (keyboards), Gabriele Andreotti (sax), Marco Marinato (rhythm guitar), Valerie BuckleyManuela Milanese,Nicole Stella (vocals).

Durante tutte le giornate del festival sono inoltre visitabili due interessanti mostre d’arte, quella personale dell’artista friulano Giordano Floreancig dal titolo “Siamo qui per bellezza” (alla Sala Ciro di Pers) e quella della Scuola Mosaicisti del Friuli dal titolo “Mosaici Contemporanei” (Palazzo delle Esposizioni). Non mancherà nel corso del fine settimana il focus sulla gastronomia e i prodotti del territorio, con la seconda delle due gite “A spasso con il Festival sulla Via del Vino e dei Sapori”. Scoprire paesaggi, ascoltare storie, assaggiare vini, birre e prodotti tipici del territorio su una strada che fa incrociare natura, cultura ed enogastronomia. Sabato 10 agosto, con partenza alle 14.00 dal Festival, la gita si svolgerà nel pordenonese, toccando la macelleria Antonini Noe di Maniago, il Lago di Redona a Tramonti di Sopra e la Cantina Bulfon di Pinzano, per poi rientrare al festival per la cena. Chiuderà il fine settimana domenica il concerto Celentamina, tributo a Mina e Celentano, alle 21.00 in Piazza Italia a ingresso libero. Info e programma completo del59° Festival di Majano su www.promajano.it .

814