Aperitivo a Grado

Maltempo: 415 mm negli ultimi due giorni, Tagliamento ai livelli di guardia ma in calo

facebook

Le forti piogge che in nottata hanno interessato la pedemontana orientale tra Gemona, Majano, Buia, Artegna e Magnano in Riviera hanno causato diversi allagamenti lungo la SS13 Pontebbana e lungo le viabilità locali e il circondario del F.Ledra. Si è registrato anche uno smottamento sulla strada tra Gemona e Montenars. Per interventi di deviazione viabilità e pompaggio acqua sono intervenuti 30 volontari di Protezione civile dei 5 comuni interessati. È inoltre proseguita la sorveglianza argini degli argini dei fiumi che vede impegnati complessivamente 120 volontari di Protezione civile di 11 comuni. Una decina di tecnici della Protezione civile della Regione sono operativi sul territorio regionale.

PRECIPITAZIONI
Ultima 1h
9.8 Malghe Mersino – Matajur
7.6 Montemaggiore (Savogna)
6.2 Paularo

Ultime 6h
30.2 Uccea (Resia)
23.6 Malghe Mersino – Matajur
21.4 Osoppo

Ultime 48h
415.4 Piancavallo
398.8 Malga Valine (Frisanco)
366.4 Pala Barzana (Maniago)

LIVELLI IDROMETRICI


Fiume Tagliamento
Venzone: colmo di 3,93m alle 19.30 attualmente in calo a 2.63 m (livello guardia 1.90) (livello allerta 3.20)
Latisana: 8,21 in aumento (livello attenzione 5.40 livello allerta 7.20 livello allarme 8.70)

Fiume Livenza
Il F.Livenza a S.Cassiano di Brugnera ha raggiunto il colmo di 6.10 alle 18.30 del 10.11.12 e attualmente è in calo a 5.35

Fiume Meduna
Il F.Meduna ha raggiunto il colmo all’idrometro di Pordenone ponte SS13 alle 00.30 del 10.11.12 e attualmente è in calo a 20.95

SERVIZIO DI PIENA
Gli scarichi dai bacini montani hanno raggiunto i valori massimi alle 19.00 del 10.11.12 con complessivi 980 mc/s. Prosegue il servizio di piena sul F.Tagliamento e sul F.Meduna e i relativi servizi di presidio territoriale e
sorveglianza degli argini da parte del Servizio Idraulica della Regione e dei gruppi comunali di Protezione civile. Il F.Tagliamento ha raggiunto il colmo alla sezione di Braulins alle ore 19.30 del 10.11.12, con una portata di circa 2870 mc/sec, il colmo di piena è previsto in arrivo a Latisana tra alle 6.30 e le 8.00 con un livello massimo intorno a 8.50 m, ed attualmente è in aumento.
La Protezione civile della Regione in coordinamento con Prefettura, Regione Veneto, Registro dighe, Autorità di bacino e Servizio idraulica regionale sta seguendo l’evolversi della situazione e il monitoraggio dei livelli
idrometrici del che sono in crescita nei tratti terminali del F.Meduna e F.Tagliamento e sul F.Noncello.

VIABILITÀ
In nottata è stata riaperta al transito la SR251 della Valcellina in località ponte Varma a monte di Barcis.

Chiusi i guadi di Murlis e Rauscedo sul fiume Meduna e di Cerneglons sul T.Malina.
Chiuso anche il ponte di Corva sul F.Meduna lungo la SR251 tra Azzano X e Pordenone.
E’ chiusa la SP. 1 della Val d’Arzino causa frana in località Chiamp di Vito d’Asio.

PREVISIONI METEO
Per oggi previste sulla regione piogge da deboli a moderate nella prima parte della giornata, localmente intense
su pianura e costa orientale.

659