Aperitivo a Grado

Mamma li croati! – Cronaca di un giorno sull’orlo del pericolo

facebook

img_6039.jpg Il tanto temuto arrivo deitifosi croati ha causato alcuni problemi nel centro città e la sospensione della partita per 5 minuti il ricovero di due tifosi croati e  22 fermi nel pomeriggio

L’arrivo dei tifosi della Dinamo Zagabria è stato un lento fluire in Piazza Primo maggio dove l’avvoglienza riservava loro prosciutto, birra e vino.

Tutto tranquillo fin qui poi nel pomeriggio arrivano le prime avvisaglie di quello che poteva essere.

la prima ansa è delle 15 58:

Dodici tifosi croati della Dinamo Zagabria sono stati fermati dalla polizia di Udine perche’ ritenuti responsabili di azioni vandaliche all’area di servizio di Zugliano (Udine) lungo l’autostrada A23. I 12 tifosi sono stati bloccati in mattinata e portati in questura a Udine per l’identificazione. Saranno denunciati a piede libero. Nei loro confronti la Questura di Udine pensa di emettere i Daspo, provvedimenti per l’allontanamento dai campi di calcio. Nella citta’ friulana la situazione e’ normale. I primi tifosi della Dinamo stanno raggiungendo il centro, dove sono state predisposte delle strutture di accoglienza e dove vengono distribuiti prodotti tipici friulani. Piu’ tardi i tifosi saranno scortati dalla polizia allo Stadio Friuli. Per Udinese-Dinamo Zagabria e’ prevista la presenza di circa 1.200-1.500 tifosi croati.

Una seconda ansa esce alle 17 15

Ubriachi in piazza San Giacomo, in pieno centro a Udine: dieci tifosi della Dinamo Zagabria sono stati per questo bloccati dalla Polizia che e’ intervenuta per prevenire eventuali danneggiamenti. I tifosi croati della Dinamo sono giunti a Udine con cinque pullman e con auto private. Sono stati accolti in piazza Primo maggio dove, pero’, solo pochi sono transitati. Nonostante il divieto di vendere alcolici, i tifosi croati si sono presentati a Udine o gia’ ubriachi oppure muniti di consistenti scorte di birra. La Polizia – che non ha segnalato danneggiamenti in centro citta’ – sta ora scortando i tifosi allo stadio Friuli. La partita comincera’ alle ore 18

Inoltre un operatore televisivo è stato sfiorato da una bottiglia lanciata da un utlras croato che ha poi anche sputato al malcapitato operatore.

Poi allo stadio un tifoso si rompe al gamba cadendo ruzzoloni nella gradinata delal curva sud; un altro supporter croato nel tentativo di arrampicarsi sulle barriere di protezione della curva sud cade nel fossato. La sua situazione viende definita seria ma fuori pericolo.

Nel corso della partita i ripetuti lanci di bengala e fumogeni causano l’interruzione della partita per 5 minuti quando manca circa un quarto d’ora al termine. Questa interruzione causerà con ogni probabilità per i tifosi croati l’impossibilità di recarsi in trasferta europea nella prossima partecipazione alle coppe europee, che in ogni caso sarà il prossimo anno visto l’eliminazione patita in campo. Infatti questo episodio segue gli incidenti accaduti a praga di cui vi offriamo un filmato diffuso su internet

Qualche scatto fatto alle 13.00 in Piazza I Maggio  all’arrivo dei primi tifosi

img_6021.jpg

img_6022.jpg

img_6036.jpg

img_6038.jpg

img_6039.jpg

img_6041.jpg

img_6045.jpg

img_6051.jpg

Police Arresting Footbal Fans Starts Trouble.

 

CLOSE [X]

2 Oct/08 : This afternoon in the Old Town Sq in Prague,police arrested several football fans of Dinamo Zagreb which provoked trouble from other fans.

Nel video vediamo alcuni tifosi della Dinamo Zagabria scontrarsi in una violenta sommossa con alcuni agenti della polizia praghese. E’ successo tutto il 2 ottobre

587