Aperitivo a Grado

venti arte manzano
Anche quest’anno il Comune di Manzano, in stretta collaborazione con l’Associazione PROGETTOAUTISMO FVG Onlus, il FAI – delegazione di Udine, e il Circolo culturale fotografico “Il grandangolo”, con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, delle Province di Udine, Pordenone, Gorizia e Trieste e dell’Universita? degli Studi di Udine, organizzera? nell’Antico Foledor Boschetti della Torre di Manzano una mostra d’arte moderna e contemporanea dal titolo Venti d’arte in Friuli Venezia Giulia – Ieri ed oggi.
La manifestazione in programma fa parte di un ciclo di eventi promossi dall’assessorato alla Cultura e al Turismo di Manzano, volto a promuovere e sostenere l’arte del nostro territorio. Il progetto e? stato avviato lo scorso anno con la mostra intitolata “Venti d’arte dal Friuli a Venezia”, che ha avuto una grande eco mediatica ed ha ottenuto un considerevole apprezzamento da parte dei critici e dei numerosi visitatori: all’incirca mille persone infatti hanno seguito l’evento, dimostrando notevole consenso per le opere esposte e per gli spazi espositivi. Venti d’arte in Friuli Venezia Giulia – Ieri ed oggi propone una collettiva dei maggiori artisti moderni e contemporanei della nostra regione.
Il percorso espositivo e? concettualmente articolato in tre parti: arte moderna, arte contemporanea e fotografia-videoinstallazioni. Per quanto riguarda l’arte moderna, saranno rappresentate le principali correnti artistiche che hanno segnato la storia dell’arte nel Novecento. Si partira? con il Futurismo (Luigi Spazzapan), a seguire la Scuola d’Avanguardia Friulana (Alessandro Filipponi e Fred Pittino), il Neorealismo (Anzil, Giuseppe Zigaina, Guido Tavagnacco e Luciano Ceschia), i fratelli Basaldella (Afro, Mirko e Dino), l’Arte Povera (Luciano Fabro) e il Cinetismo (Getulio Alviani). Saranno anche esposte opere pittoriche e/o sculture-installazioni dei maestri Armando Pizzinato, Zoran Music, Luigi Spacal, Marcello Mascherini, Dora Bassi, Albino Lucatello, Cesare Mocchiutti, Sergio Altieri, Giorgio Celiberti, Bruno Chersicla, Carlo Ciussi, Aldo Colo?, Mario Baldan, Carlo Patrone, Nane Zavagno. Il dr. Licio Damiani, giornalista e critico d’arte di notevole fama nazionale, dara? al visitatore una chiara lettura dei lavori esposti.
La parte che rappresenta l’arte contemporanea, invece, dara? la possibilita? al pubblico di “rivolgere lo sguardo” alle ultime tendenze. Esporranno artisti di notevole talento quali Walter Bortolossi, Nicola Toffolini, Michele Bazzana, Giorgio Valvassori, Massimo Poldelmengo, Marotta&Russo, Gaetano K. Bodanza, Carlo Vidoni, Chris Gilmour, Federico Rizzi, Elisabetta M. Novello, Giancarlo Venuto, Nata, Mario Alimede, Bruno Fadel, Beppino De Cesco, Lorenzo Missoni, Franco Del Zotto Odorico, Mario Di Iorio, Pierluigi De Lutti. Data la notevole diversita? di linguaggio espressivo utilizzato, la descrizione delle opere sara? affidata al dr. Alessandro Del Puppo, docente di Storia dell’arte contemporanea all’Universita? degli Studi di Udine.
Infine, nella sezione dedicata alla fotografia ed ai video d’arte sono stati scelti lavori dei maestri Silvio M. Buiatti, Elio Ciol, Roberto Kusterle, Sergio Scabar e Paolo Comuzzi. Il prof. Guido Cecere, docente di Fotografia all’Accademia di Belle Arti di Venezia, si occupera? di questa parte, che risulta peraltro modalita? espressiva emergente nell’arte contemporanea.
Lo scopo principale dell’iniziativa e? quello di dare al visitatore la possibilita? di toccar con mano come l’arte si e? evoluta dal Novecento fino ai giorni nostri in Friuli Venezia Giulia. Le opere pittoriche sono realizzate a olio, tecnica mista su tela, tavola e carta; saranno presentate inoltre fotografie, video, sculture e installazioni create con i piu? svariati materiali.
E? nostro impegno ed auspicio che sia data ampia diffusione all’avvenimento e che siano proposte anche visite scolastiche guidate in considerazione degli elevati contenuti culturali e artistici della mostra. All’interno della manifestazione saranno anche organizzati dei convegni durante i quali i relatori analizzeranno l’evento con un approccio multidisciplinare. Tra di essi avremo l’onore di ospitare il dr. Alessandro Del Puppo, il prof. Angelo Vianello, don Pierluigi Di Piazza ed altri illustri intellettuali del nostro territorio.
Allo scopo di lasciare un’importante testimonianza sara? realizzato infine un volume d’arte a tiratura limitata (1000 esemplari) da distribuire ai visitatori, alle biblioteche e a chi ne fara? richiesta. L’Associazione PROGETTOAUTISMO FVG Onlus ha scelto di collaborare per la realizzazione dell’evento al fine di sensibilizzare ed informare l’opinione pubblica sulla sindrome autistica, dando cosi? un senso profondo ed un valore sociale all’iniziativa. Al riguardo, nell’ambito della mostra saranno distribuiti de?pliant e sara? proiettato un video che illustra le attivita? svolte dall’Associazione.
L’arte, in questo caso, e? come un ponte che collega due mondi, il volontariato sociale e la cultura, accomunati dalla bellezza e dall’originalita?.

La mostra sara? aperta dal 25 settembre all’8 dicembre 2010 e visitabile nei seguenti orari:

Ingresso gratuito
venerdi?: 16.30-19.30;
sabato, domenica e festivi: 9.30-12.30 e 16.30-19.30

Per Info http://ventidarte.wordpress.com

venti d'arte 2010-loc

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
820