Aperitivo a Grado

FOTO: Maratonina di Udine 2009

facebook

maratoninaIl cuore sportivo della città tornerà a battere grazie alla Maratonina “Città di Udine”. Mancano pochi giorni alla grande kermesse sportiva e alle gare di contorno che, il 26 e il 27 settembre, animeranno il capoluogo friulano.
1.400 iscritti, dei quali 39 atleti di caratura nazionale e internazionale, e i soliti 21.097 metri da percorrere il più velocemente possibile. Questi i numeri della 10a edizione della Maratonina “Città di Udine”, che prenderà il via oggi alle ore 9.30 nel centro cittadino, e che animerà il comune di Udine e anche la vicina Tavagnacco, anch’essa attraversata dal percorso di gara. Gli “osservati speciali” sono come sempre gli atleti con il numero più basso scritto sul pettorale, a loro il compito di rendere la gara avvincente ed entusiasmante anche per gli spettatori che non si cimentano con la corsa. Molti i nomi celebri sia fra le donne sia fra gli uomini (i loro curriculum dettagliati sono acclusi in coda al comunicato)  Grande attenzione anche per tutti gli altri atleti per i quali la Maratonina rappresenta un appuntamento imperdibile e che, fin dalla prima edizione, hanno dimostrato il loro affetto, continuando a iscriversi in grande numero, testimonianza di un percorso stimolante e un’organizzazione impeccabili. Una giornata però in cui non ci sarà solo la gara competitiva ma, come sempre, una serie di iniziative volte a coinvolgere tutta la popolazione. A partire dai diversamente abili, che avranno due gare dedicate. Alle 9.25 partenza per la Maratonina diversamente abili fisici, con i cicloni e le carrozzelle. Solo un minuto più tardi, lo start del 3° Campionato Europeo Inas-Fid Europa, con il nostro Maurizio Dal Bello in prima fila. Alle 9.30 il via alla gara più attesa, che si snoderà lungo un percorso ormai collaudato. Partenza in Via Vittorio Veneto, alle spalle del Duomo, e poi via verso nord fino a raggiungere il comune di Tavagnacco, per poi ritornare verso il cuore della città.

















Gli sportivi che però non si sentono i 21 chilometri nelle gambe potranno avere, tuttavia, il loro momento di gloria. Alle 11.00 taglio del nastro della StraUdine, la gara non competitiva di 7 chilometri e 150 metri che, da quest’anno, è inserita nel progetto Udine Città Sana. Niente di meglio per tenersi in forma e smaltire gli eccessi  enogastronomici di Friuli Doc.  I proventi delle iscrizioni alla gara che chiuderà le due giornate di sport organizzate dall’Associazione Maratonina Udinese, andranno a sostegno dell’Associazione Mirko Špacapan-Amore per Sempre, per la realizzazione di un Hospice per i malati oncologici.
Entrambe le gare si concluderanno in Via Mercatovecchio. Per tutti i partecipanti come sempre il Pasta-Party offerto dagli alpini. Il ritrovo per i festeggiamenti post-gara è fissato sotto il tendone di Piazza XX Settembre.
I principali sostenitori dell’evento sono: Banca Popolare di Vicenza, Arteni, Amga, Gatorade, Goccia di Carnia, Trudi, Latterie Carsiche, Saf, Net, Autovie Venete, Asics, Ssm.
Per dare più spazio ai giovani, sabato 26 si terrà, alle 10.15, la seconda edizione della Staffetta scuole. Gli studenti della provincia si sfideranno in un percorso urbano con partenza e arrivo in via Mercatovecchio attraversando Riva Bartolini, via Porta Nuova, piazza Primo maggio, via Manin e piazza Libertà. Ciascuno dei 4 componenti compierà un giro. Nel pomeriggio seguiranno, alle 16, la Minirun, corsa di 900 metri dedicata ai bambini e promossa dalla Trudi e, alle 16.30, la Corsa con i cani.
Domenica 27, invece, alle 9.45 partirà la 10ª Maratonina Città di Udine e il 3° Campionato europeo Inas-Fid Europa, gara competitiva internazionale di 21 km e 97 metri che prevede un unico giro con partenza e arrivo in piazza Libertà e traguardo di metà percorso nel centro di Feletto. Il nuovo tracciato è stato studiato lo scorso anno dallo staff tecnico della Maratonina Udinese e collaudato con ottimi risultati sportivi. Prima della Maratonina, alle 9.29, scatterà la gara competitiva per gli atleti con disabilità fisiche (cicloni e carrozzelle), alle 11, sarà la volta della Straudine, gara non competitiva aperta a tutti di 7 km e 150 metri che da via Mercatovecchio proseguirà in via Cavour, via Poscolle, piazzale XXVI Luglio per poi immettersi sul percorso della Maratonina competitiva fino all’arrivo di nuovo in via Mercatovecchio.

Le iscrizioni si possono effettuare direttamente dal sito www.maratoninadiudine.it, scaricando i moduli e inviarli via fax allo 0432 – 299678, o recandosi direttamente presso la segreteria in viale Trieste 141 a Udine, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.

I TOP RUNNER PROMETTONO SPETTACOLO
Bagno di folla per gli atleti più competitivi di questa 10a edizione della Maratonina Città di Udine. Sabato pomeriggio alle 18.00, negli spazi antistanti il Caffè Contarena, i top runner verranno presentati al pubblico ed ai giornalisti. Un’occasione per approfondire tutti i dettagli della gara ufficiale di domenica, e per rinsaldare il legame con la città, che dalla prima edizione è stata testimome entusiasta della gara.
In un orario in cui il centro è solitamente affollato, saliranno sul palco alcuni fra gli atleti che domenica indosseranno i pettorali da tenere d’occhio. Pettorali che verranno consegnati proprio durante l’evento dal presidente dell’AMU Paolo Bordon, insieme al direttore tecnico Renato Bonin.
Tanti i nomi conosciuti di questa edizione, fra i quali l’attuale detentrice del record della manifestazione Margareth Okayo, oppure Anjko Kalovic, quest’anno vincitrice della Cinque Mulini, senza dimenticare l’atleta nostrana Micaela Bonessi.
La gara maschile invece vedrà come protagonisti alcuni importanti nomi stranieri, ma anche atleti azzurri come Francesco Bona, medaglia di bronzo ai campionati mondiali di mezza maratona a Belgrado, o l’attuale campione italiano della disciplina, Federico Simionato.
Tutti verranno ufficialmente presentati al termine delle gare di sabato, che rappresentano il consueto corollario alla Maratonina: Staffetta Scuole, Mini Run e Corsa con i Cani sono ormai un tradizionale appuntamento per tutti gli appassionati di sport e non solo.
Le iscrizioni per le corse non competitive (MiniRun, Corsa con i Cani e StraUdine) si potranno effettuare fino a poco prima della partenza negli appositi gazebo collocati in piazzetta Lionello. I gazebo sono già operativi e rimarranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13, e nei fine settimana, dalle 10 alle 22.
Le quote di iscrizione sono di 5 euro per la MiniRun (maglietta, medaglia e peluche inclusi), 8 euro per la Corsa con i cani (gadget e maglietta) e 8 euro per la StraUdine (maglietta, medaglia e buono pasta-party).

2piantina logistica

GIUDICI DI GARA, VOLONTARI AL MILLESIMO
Sono loro i guardiani del cronometro. Quelli che spaccano il secondo e attribuiscono i record. I Giudici di gara sono volontari che lavorano sodo dietro le quinte di tante competizioni sportive, compresa la Maratonina “Città di Udine” e le gare collaterali che li vedrà seduti, “precisi”, nelle loro postazioni in prossimità dell’arrivo, in via Mercatovecchio, sabato e domenica prossimi.

La parola d’ordine è volontariato. Un volontariato genuino, sincero ma, soprattutto, efficiente e indispensabile per la buona riuscita delle gare. Il G.G.G.  (Gruppo Giudici di Gara) Udine è legato alla FIDAL  (Federazione Italiana  Atletica Leggera) e opera ufficialmente su delega della federazione in tutte le manifestazioni di atletica della regione.

“Il nostro compito principale – spiegano Massimiliano Ursino, Ufficiale  di Gara Nazionale vice Fiduciario Regionale e Silvia Pistis Ufficiale  di Gara Nazionale e neo Fiduciario Provinciale – è la gestione tecnica delle manifestazioni di atletica leggera   quali le misurazioni, il controllo degli attrezzi da lancio e delle attrezzature tecniche, le iscrizioni,  l’ufficializzazione dei risultati nonché i controlli antidoping. La competenza del Giudice di Gara si basa sull’applicazione del Regolamento Tecnico Internazionale, che contempla tutti i regolamenti internazionali delle varie discipline: gara su pista indoor / outdoor, corse e concorsi, salti e lanci, corsa in montagna,  campestre e su strada. Accanto al lato tecnico e gestionale della gara ci occupiamo dell’omologazione del risultato di tutte le categorie, dalle promozionali  giovanili e scolastiche, alle assolute, fino ai master”.

“Il Gruppo Giudici di Gara di Udine – continua Ursino – comprende circa 100 tesserati, di cui circa 40 under 20, provenienti da  corsi scolastici per Assistenti Giudici di Gara nell’ambito di un progetto di reclutamento e formazione tenuto in collaborazione con l’Istituto “G.Marinelli”, finalizzato a un necessario reintegro di nuove leve e nuove generazioni maggiormente predisposte alla conoscenza delle lingue straniere e soprattutto, delle moderne tecnologie applicate alla gestione delle gara di atletica leggera: misuratori elettronici di distanze,  sistemi automatici di Fotofinish per le gare di corsa, programmi informatici di gestione dei risultati.

Quest’anno è stato indetto dalla Fidal  il primo bando di concorso per Fotofinish e Sigma – programma di segreteria  gestionale- vedi sito regionale www.fidalfvg.it .

A riguardo del Progetto Formazione Scolastico , è stato realizzato da giudici regionali un documento informatico proposto e approvato dalla commissione nazionale ggg , che verrà presto pubblicato sul sito nazionale www.fidal.it .

Attualmente il gruppo di Udine conta 4 Ufficiali di Gara e 2 Starter Nazionali, che vengono designati a manifestazioni di livello nazionale e internazionale. Sul territorio regionale gestiamo circa 120 gare all’anno .

“Udine – concludono Pistis e Ursino – è una città speciale per noi. Abbiamo seguito tutte le edizioni della Maratonina “Città di Udine” e i Campionati Italiani Assoluti del 2003 e del 2007. Prestiamo il nostro servizio a titolo volontario perché il lavoro che eseguiamo è il concentrato di una vera e propria passione.

Ora è la volta della 10a edizione della Maratonina. La mezza maratona udinese costituisce sempre una grande motivazione e siamo orgogliosi di poter mettere a disposizione la nostra esperienza e oltre 30 giudici per questo importante appuntamento podistico”.

Tutti coloro che volessero conoscere meglio questo settore e ricevere ulteriori informazioni possono inviare una mail a fiduciarioggg.ud@fidal.it

I giudici di gara gestiranno anche  le gare non competitive, incluse nella due-giorni di sport, organizzata dall’Associazione Maratonina Udinese  come : la staffetta dedicata alle Scuole in programma sabato 26 alle 10, e la Straudine, gara di 7 chilometri non competitiva che partirà  domenica alle 11 durante  la mezza maratona .Si svolgerà inoltre la  MiniRun dedicata ai bambini ore 16:00 e la classica Corsa con i cani ore 16.30.

836