Aperitivo a Grado

Maratonina Udine 2010: strade percorribili

DIRETTRICI  PERCORRIBILI  PERIMETRALMENTE  AL  PERCORSO  DI  GARA

SETTORE 1 (centro storico – p.le Osoppo – p.le Chiavris – via Feletto e via  Tavagnacco)

  • Il centro storico non sarà accessibile dalle ore 6:00 alle ore 15:00; pertanto, in corrispondenza delle intersezioni Ungheria + Piave,  Piave + Aquileia,  Gorghi + Carducci,  Garibaldi + Cussignacco,  Poscolle + Marco Volpe,  Porta Villalta e piazzale Diacono, verranno posizionati dei cartelli indicatori riguardanti le direttrici percorribili all’interno della cerchia cittadina.
  • Da piazza Chiavris sarà possibile indirizzarsi verso Venezia e Trieste percorrendo via Forni di Sotto (ospedale) – via Cadore e la Tangenziale, mentre Cividale si potrà raggiungere impegnando via Gorizia – piazzale Del Din – via Planis ed il cavalcavia Simonetti.
  • Il piazzale Chiavris ed il tratto di viale Tricesimo compreso tra via Feletto e detto piazzale, subiranno una interruzione durante il transito dei concorrenti previsto dalle ore 9:30 alle 9:40.
  • Il viale Tricesimo e la strada Provinciale “Tresemane” (via Nazionale – Comune di Tavagnacco) saranno sempre percorribili.

SETTORE 2 (Feletto e Colugna  –  Comune di Tavagnacco)

  • Durante lo svolgimento della manifestazione sportiva, l’accesso e l’uscita dalle destinazioni racchiuse all’interno dell’area delimitata dall’anello di gara sarà possibile solamente percorrendo la S.P. n. 49 “Osovana”, che presenta un sovrappasso in grado di garantire il collegamento fra Feletto – Colugna – Rizzi – la zona nord di Udine e l’Ospedale civile.
  • Di conseguenza, le principali deviazioni perimetrali al percorso si svolgeranno:

a)       a est lungo la S.P. n. 4 “Tresemane” (via Nazionale);

b)      a ovest lungo la Tangenziale e la S.P. n. 49 “Osovana”(via Milano).

SETTORE 3 (Rizzi –  via Lombardia – via Martignacco)

  • Dal quartiere dei Rizzi sarà possibile raggiungere qualsiasi direzione percorrendo via Sondrio e via del Cotonificio, mentre via Pasolini consentirà agli abitanti del Villaggio del sole dirigersi in ogni luogo.
  • L’Ospedale, la Tangenziale, Colugna (fino a piazza Garibaldi) e Feletto est si raggiungeranno percorrendo sia via Cotonificio che via Pasolini.
  • Provenendo da Martignacco sarà possibile raggiungere sia il Villaggio del Sole che la località Rizzi, impegnando le vie Ferrari – Chisimaio – della Faula – Cadore – Cotonificio – Pasolini e Sondrio.
  • Cividale sarà raggiungibile lungo la direttrice: p.le Chiavris – via Gorizia – via Planis e cavalcavia Simonetti.
  • Da viale Leonardo da Vinci si potrà raggiungere Martignacco (S.S. n. 464 “di Spilimbergo”) percorrendo le vie della Faula – Chisimaio e Ferrari.

SETTORE 4 (da piazzale Diacono a viale Duodo)

  • Dal centro città sarà possibile raggiungere Chiavris, l’Ospedale e via Cadore percorrendo: piazza Garibaldi, via del Gelso, via Poscolle, via Marco Volpe, piazzale Diacono e via Martignacco.
  • In piazzale Diacono verrà interdetto l’accesso al piazzale Osoppo, eccetto i residenti di via Di Toppo e via Gemona.
  • Durante l’interdizione al traffico del piazzale XXVI Luglio, all’intersezione Venezia + Volturno i flussi veicolari verranno deviati verso piazzale Cella, al fine di consentire di raggiungere la stazione ferroviaria, il centro città, Trieste e Cividale.
  • All’incrocio Venezia + Firenze verrà collocato un cartello con l’invito ad impegnare via Firenze – via Martini (camposanto) e via Cadore per raggiungere l’Ospedale, la zona nord di Udine (Chiavris – Paderno – Molin Nuovo, ecc. ), Martignacco e la Tangenziale.

SETTORE 5 (da piazzale Cella a piazzale D’Annunzio)

  • La carreggiata interna del viale delle Ferriere sarà percorribile normalmente dal traffico veicolare, mentre la carreggiata esterna verrà suddivisa in due corsie separate longitudinalmente da una fila di transenne.
  • Su quest’ultima carreggiata il percorso di gara verrà ricavato a ridosso dello spartitraffico centrale, mentre sulla rimanente corsia la circolazione veicolare avverrà liberamente in direzione Stazione ferroviaria – Cividale, etc..
  • In viale Europa Unita, nel tratto compreso fra via Roma e via De Rubeis, verrà istituito il doppio senso di circolazione, con conseguente soppressione della corsia preferenziale riservata ai mezzi pubblici.
  • Lungo la via Roma verrà istituito il divieto di transito (eccetto locali), al fine di consentire la circolazione dei frontisti e dei veicoli provenienti da via Battistig.
  • La corsia interna del viale Leopardi sarà percorribile dal traffico ordinario.
  • In piazzale D’Annunzio, i veicoli provenienti da via Aquileia verranno indirizzati:

a)       verso le vie Leopardi – Carducci – Gorghi e Poscolle, al fine di raggiungere la zona nord cittadina;

b)      lungo il cavalcavia ferroviario per raggiungere il viale Palmanova, la stazione ferroviaria e la Tangenziale sud.

  • Resterà ferma la possibilità di percorrere viale Ungheria in ambedue i sensi di marcia per indirizzarsi verso qualsiasi luogo.
  • Dal viale Europa Unita il centro città sarà raggiungibile svoltando a dx verso il sottopasso ferroviario, per impegnare successivamente le vie della Cernaia e Pradamano e risalre il cavalcavia in direzione del viale Ungheria.
  • In viale Palmanova, in corrispondenza dell’intersezione con via Melegnano, gli automobilisti troveranno le indicazioni riguardanti la possibilità di raggiungere la Stazione ferroviaria, l’Ospedale e Cividale, percorrendo via Marsala e viale Europa Unita.
  • In corrispondenza dell’incrocio Palmanova + Partidor, insisterà apposita cartellonistica stradale indicante “Deviazione – Ospedale – Venezia – Tarvisio – Lignano”, al fine di indirizzare gli automobilisti lungo i tragitti più agevoli percorribili.

SETTORE 6 (da viale XXIII Marzo a via Diaz)

  • La corsia interna della circonvallazione est composta dai viali XXIII Marzo e Trieste, nonché il viale Diaz, verranno interdetti al traffico alle ore 9:30.
  • La piazza 1 Maggio ed il tratto del viale della Vittoria compreso fra detta piazza e via Diaz verranno interdetti alla circolazione veicolare dalle ore 06:00 alle ore 13:00.
  • In via Pracchiuso verrà istituito il “doppio senso di marcia” nel tratto compreso fra via Tomadini e Largo delle Grazie, al fine di consentire la libera circolazione ai frontisti.

RIEPILOGO DELLE PRINCIPALI DIRETTRICI VEICOLARI TRANSITABILI

A. L’asse stradale Chiavris – viale Tricesimo – via Nazionale (Comune di Tavagnacco), sarà sempre percorribile in ambedue i sensi di marcia.

B, Nel Comune di Tavagnacco, dalle ore 9:15 alle 10:45, le deviazioni perimetrali del traffico si svolgeranno:

Ø      a est lungo la S.P. n. 4 “Tresemane” (via Nazionale) per dirigersi a nord (Tarvisio) e verso Udine (viale Tricesimo) per raggiungere l’Ospedale Civile, Cividale ed il centro città;

Ø      a ovest lungo la Tangenziale e la S.P. n. 49 “Osovana”, che presenta un sovrappasso in grado di garantire il collegamento fra la Tangenziale – Feletto – Colugna – Rizzi e la zona nord di Udine.

C. Nel Comune di Udine, dalle ore 8:30 alle 12:00:

1) la stazione ferroviaria sarà raggiungibile:

a)      da sud, percorrendo viale Palmanova – via Melegano – via Marsala e viale Europa Unita;

b)      da nord e ovest, transitando lungo la tangenziale e successivamente impegnando viale Venezia – via Volturno – via Valussi – piazzale Cella e viale delle Ferriere;

c)      da est, seguendo la direttrice via Cividale – piazzale Chiavris – viale Cadore – via Martini (camposanto) – viale Venezia – via Volturno – via Valussi – piazzale Cella e viale delle Ferriere;

2) l’ospedale civile sarà raggiungibile:

d)      percorrendo la Tangenziale e successivamente impegnando viale Nogara;

e)      da ovest, transitando lungo viale Venezia, via Martini (camposanto) e viale Cadore;

f)       da nord/ovest, percorrendo via Martignacco, via Ferrari, via Chisimaio, via della Faula e viale Cadore;

g)      da est, seguendo la direttrice cavalcavia Simonetti, via Bernardinis, via Monte Grappa, piazzale Chiavris e via Pieri;

h)      da sud, percorrendo viale Palmanova – via Melegnano – via Marsala – viale Europa Unita – viale Trieste – via Bernardinis, ecc..

3) dall’ospedale e dal piazzale Chiavris, si potrà accedere al centro città lungo il seguente itinerario, che risulterà sempre transitabile: via Sacile – (o viale Volontari della Libertà) – viale S. Daniele – piazzale Diacono – via A.L.Moro – via Mantica – via Zanon – via del Gelso – piazza Garibaldi – via Crispi – via Gorghi – via Piave e viale Ungheria;

4) da Chiavris si potrà raggiungere la zona sud di Feletto, le località denominate Colugna e Rizzi, nonché il Villaggio del Sole, percorrendo via Pieri e via Cotonificio, o via Pasolini, (che risulteranno sempre transitabili);

5) dal centro cittadino sarà possibile raggiungere sia l’ospedale che la zona nord della città, compresa l’area della Fiera, percorrendo la direttrice: piazza Garibaldi, via Poscolle, via Marco Volpe, piazzale Diacono e via Martignacco;

6) in viale Ungheria verrà assicurato il libero transitoda e per” il cavalcavia ferroviario, sia per accedere all’interno della circonvallazione che per uscirne in direzione di viale Palmanova – Tangenziale sud – Trieste, Venezia, Gorizia e Cividale;

7) all’interno della circonvallazione cittadina verrà garantita la circolazione sulla direttrice piazza Garibaldi, via Cussignacco, viale Tullio, via Marangoni e/o via Grazzano;

8) l’accesso e l’uscita dall’Istituto Geriatrico di Assistenza verranno assicurati tramite il p.le Del Din;

9) per raggiungere Cividale si potrà percorrere sia la direttrice piazzale Chiavris, via Gorizia, piazzale Del Din, via Planis e cavalcavia Simonetti, che l’asse viario piazzale Cella, viale delle Ferriere, viale Europa Unita, viale Trieste (oppure impegnare la tangenziale sud fino a Paparotti, per poi proseguire in direzione di Pradamano, Cerneglons, ecc.).;

10) per attraversare la città provenendo da est (viale Trieste e via Cividale) e dirigersi verso ovest, la direttrice più scorrevole risulterà essere: via Caccia, via Bernardinis, via Monte Grappa, piazzale Chiavris e viale Cadore, mentre percorrere via Buttrio sarà il tragitto più agevole per indirizzarsi verso Trieste.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
457