Aperitivo a Grado

Mark Knopfler 8 Giugno a Villa Manin

facebook

Nella splendida cornice di Villa Manin di Codroipo Mark Knopfler chiude l’8 giugno le tappe italiane della sua tournée mondiale: il parco della famosa dimora estiva dei dogi veneziani, dove Napoleone siglò il Trattato di Campoformio nel 1797, è un valore aggiunto a quello che è considerato uno dei grandi concerti del 2008. “Mr. Stratocaster” presenta il suo ultimo album, “Kill to get Crimson” insieme ai musicisti che da anni lo accompagnano nelle sue memorabili performance live: il concerto non sarà quindi esclusivamente dedicato al nuovo lavoro, ma è anche un percorso attraverso trent’anni di carriera e i pezzi “storici” che hanno reso celebre il grande chitarrista.
Il quinto album da solista di Mark Knopfler è una sorta di “concept album”, dove la sala di registrazione diventa sede ideale di uno storytelling in cui l’ex leader dei Dire Straits, insieme a musicisti come Guy Fletcher e Chuck Ainlay, dà vita a personaggi e realizza musicalmente racconti per dodici nuovi brani. “Kill to get Crimson”, da settimane in vetta alle classifiche europee, è l’ennesima conferma della legittimità ad ascrivere Knopfler all’olimpo delle rockstar intramontabili, avendo saputo rinnovarsi con stile e coerenza ed essere un evergreen per musicofili di ogni generazione.
Il tour mondiale, che riporta Knopfler sulle scene dopo un anno di assenza, è alonato dalla curiosità per le nuove scelte stilistiche e sonorità dell’album, che preannuncia un’evoluzione artistica molto importante nel percorso del musicista.
Mark Knopfler è indubbiamente uno dei chitarristi più originali degli ultimi vent’anni e uno di quelli che meglio hanno assimilato l’essenza del blues e del country-rock. Ha iniziato la sua carriera musicale con i Dire Straits intorno al 1977: il primo album, l’omonimo Dire Straits, rappresenta una delle pietre miliari della musica rock fine anni ’70. La band ha pubblicato sette album che hanno superato i 100 milioni di copie vendute in tutto il mondo. L’album Brothers in Arms dell’85, memorabile successo negli anni del pop, ha venduto all’uscita 29 milioni di copie, andando in testa alle classiche europee. “Kill To get Crimson” invece è il quinto album della sua carriera solista.
Il concerto di Villa Manin, nell’ambito della tournée italiana organizzata da D’Alessandro e Galli, è ospitato da Euritmica con il sostegno di Turismo FVG – Ospiti di gente unica e l’Assessorato alla Cultura della regione FVG.
I biglietti del concerto sono già in prevendita nei circuiti Box Office, Unicredit, Primi alla Prima (Casse Rurali Trentine), Ticketone, Greenticket, Happyticket e presso tutte le prevendite abituali. I costi (esclusi diritti di prevendita) variano dai 30 ai 50 euro e sono acquistabili anche ondine sul sito www.euritmica.it, telefono 0432 523989.

LE FOTO DEL CONCERTO LE TROVI QUI

605