Aperitivo a Grado

Metropolitana leggera Udine-Tarcento: Il comune di Udine sostiente il progetto

Il Comune di Udine è pronto a sostenere il progetto relativo alla metropolitana leggera Udine-Tricesimo-Tarcento. Lo ha assicurato il primo cittadino del capoluogo friulano Furio Honsell all’ex sindaco di Tricesimo Roberto Vattori, da sempre promotore dell’iniziativa, ricevuto ieri 14 settembre a palazzo D’Aronco insieme con l’ingegner Alberto Novarin. “Penso sia un’opera essenziale per la mobilità – sottolinea Honsell –, senza contare che potrebbe offrire diversi vantaggi dal punto di vista dell’accessibilità e della sostenibilità ambientale, contribuendo sicuramente a ridurre in modo significativo il pendolarismo con auto privata”.

Un investimento che potrebbe essere coperto in sinergia tra pubblico e privato. “Facciamo appello all’imprenditoria friulana – sottolinea Vattori – perché dia il suo contributo a un’opera strategica per la provincia e la regione”. Il progetto, illustrato da Novarin, già progettista del metrotram di Padova, sarà condiviso prossimamente anche con le amministrazioni comunali coinvolte dall’itinerario Udine-Tricesimo-Tarcento. “Per il mese di ottobre promuoverò un incontro con i sindaci dei Comuni interessati”, garantisce Honsell. “La nostra amministrazione – precisa l’assessore alla Mobilità Enrico Pizza –, ha già inviato un documento per invitare la Regione, nell’ambito del piano del trasporto pubblico, ad avviare congiuntamente uno studio sul possibile potenziamento del sistema del ferro tramite lo sviluppo di nuovi percorsi, la creazione di nuove fermate e valorizzando il ruolo delle ferrovie Udine-Cividale”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
938