Aperitivo a Grado

Miracolo a Frosinone dopo visita a Lourdes. E a Udine?

facebook

padreg.jpgUna donna del frosinate, malata di sclerosi multipla sarebbe guarita in seguito a una visita a Lourdes dopo 20 anni di malattia. Una notizia che ha diviso subito in due. E a Udine intanto padre Gabriele continua a professare e a detti di alcuni a professare miracol

ansa: ”La madonna mi ha guarito, mi ha fatto il miracolo, la gamba non mi fa piu’ male, sento qualcosa”. E’l’urlo di gioia di una donna di 50 anni, Rosa Mollica, di Ripi, un paese in provincia di Frosinone, malata di sclerosi multipla.Dopo aver assistito nella grotta di Lourdes ad una messa con altri malati la donna si e’ messa a camminare gettando il bastone con cui si trascinava da 20 anni. Lo ha riferito il presidente dell’Aism di Frosinone Paola Amicizia.

A Udine, più precisamete a Feletto Umberto opera saltuarimanete padre Gabriele, un prete ortodosso che,  secondo alcuni fedeli, sarebbe in grado di compiere dei miracoli, tanto da meritarsi il soprannome di “novello padre pio” e finire sulle cronache nazionali. Padre Gabriele nelle sue riunioni deve fare fronte a una tale domanda da parte dei fedei che si è dovuto dotare di un eliminacode stile supermercatoò Eccovi il filmato tratto da youtube e realizzato daItalia 1 per Studio Aperto

In seguito la chiesa del friuli venezia Giulia ha preso una posizione molto chiara sulla questione di Padre Gabriele sintetizzata in questa agenzia ANSA del 24 gennaio

(ANSA) – UDINE, 24 GEN – Secondo l’arcivescovo di Udine, mons. Pietro Brollo, ”i fedeli di religione cattolica non possono frequentare gli incontri di preghiera di un sacerdote ortodosso”. Brollo e’ intervenuto cosi’ sul ‘caso’ di padre Gabriele Fiume che a Feletto Umberto, alle porte di Udine, incontra i fedeli che arrivano praticamente da tutta la citta’ e tutto l’hinterland e che spesso si concludono con fenomeni di isteria, mancamenti e stati confusionali e ascetici. ”Non possono farlo – ha spiegato Brollo – intanto perche’ non e’ un prete cattolico. E poi perche’ non si sa come sia prete o meno”. Padre Gabriele, 29 anni, nato in Calabria, e’ tornato anche per questo fine settimana in Friuli, dove da circa un anno giunge almeno due volte al mese, per i colloqui personali, le confessioni e le funzioni religiose.

1.224