Aperitivo a Grado

Miwa Cartoon Cover Band a Friuli DOC. Video

facebook


Miwa nascono nel 1999 dalla folle idea di unire le mitiche sigle dei cartoni animati ai ritmi ballabili dello ska, del rocksteady, del reggae, della disco e del punk’n’roll. In realtà, circolano molte leggende sul come e quando la band si sia formata veramente: alcuni sostengono che il Supremo abbia creato gli altri componenti per gemmazione in un periodo non precisato del paleozoico inferiore; altri teorizzano che siano l’anello mancante tra l’uomo e l’armadillo; alcuni affermano che siano dei Terminator venuti dal futuro per distruggere l’umanità.

Quello che è certo è che dopo una gavetta lunga ed impervia, i Miwa riescono ad affermarsi nel 2006 al Lucca Comics & Games come miglior Cartoon Tribute Band, vincendo il Contest organizzato dalla fiera di fumetti più importante d’Europa.

Alla stessa esposizione fumettistica, partecipano per sei anni consecutivi, protagonisti di eventi (Red Bull Tour Bus) e concerti spettacolari, non ultimo quello del 2008 in cui la nostra Cartoon Rock Band suona con un’orchestra classica di settanta elementi. Intanto, registrano presso i Virus Studios di Siena il loro primo disco (Miwa’s House, 2005), triplice disco di tungsteno, al quale segue il secondo (GoGoGo!!!, 2008), vincitore di due MTV Music Awards nelle categorie “miglior sottobicchiere” e “miglior colonna sonora per sordomuti”. Proprio nel loro secondo lavoro, collaborano con Maurizio De Angelis e Cesare De Natale, rispettivamente voce e songwriter degli Oliver Onions, per la registrazione di “Sandokan”. A differenza della maggior parte delle Cartoon Tribute Band, infatti, i Miwa ripropongono le famose sigle dei cartoni animati con arrangiamenti sempre nuovi e variegati, aggiungendo quella frizzantezza e quell’originalità che le rendono più appetibili ed apprezzabili dal grande pubblico. Questo li ha resi la CCB più importante d’Italia (fiiii….. buumm!) e gli ha permesso di iniziare una fruttuosa collaborazione con le maggiori agenzie per lo spettacolo in Italia (JamForLive, Union Sound, etc.) sciogliendo per sempre il precedente contratto che li legava alla Yakuza giapponese. Tra i concerti più importanti, non possiamo dimenticare i vari live in cui hanno duettato con la regina dei cartoni animati Cristina D’Avena, e Giorgio Vanni, fra tutti l’edizione 2011 di Lucca Comics davanti a 10.000 spettatori! Oltre al live il gruppo produce in studio sigle e jingle per emittenti televisive, radio e manifestazioni (Radio Dj, Radio M2O, Radio Animati, Castel Comics, il programma “80nostalgia”. Da un anno è stato aggiunto il progetto Miwa Marching Band che ha riscosso un enorme successo nell’edizione 2012 di Lucca Comics. Nel 2013 partecipano alla trasmissione Italia’s got Talent nella quale prendono i tre SI dei giudici (Zerbi, De Filippi, Scotti) e vanno in finale.

Nel mentre nasce la Miwa Marching Band, ovvero i miwa itineranti per le vie della vostra città!

A Marzo 2014 una nuova comparsa in tv, su Rai uno durante la trasmissione domenicale Linea Verde alle ore 12.00 con la Miwa Marching Band. A capodanno 2016 si esibiscono per la trasmissione “L’anno che verrà 2017” in diretta su RAI 1 presentta da Amadeus e Teo Teocoli.

Dopo cinque tour che li hanno portati a percorrere in lungo e in largo l’intero stivale, tra piazze prestigiose e live club importanti (Phenomenon, Tempo Rock, Thunder Road, Trattoria Da Gigione ecc.), adesso i Miwa stanno preparando un piano segreto per conquistare il mondo e soggiogare l’intera umanità, e nel tempo libero hanno rinnovato lo spettacolo, creando il primo esempio di show interattivo con il pubblico!Provare … per credere!

1.005