Aperitivo a Grado

Mons. Mazzoccato inaugura nuovo asilo a Tarcento

MAZZOCATO
Questo pomeriggio l’arcivescovo mons. Andrea Bruno Mazzoccato, accolto dal pievano arciprete di Tarcento mons. Duilio Corgnali, alle ore 16.00 impartirà la solenne benedizione alla nuova scuola materna parrocchiale di Tarcento. Hanno assicurato la loro presenza numerose autorità regionali e comunali: il presidente della Regione Renzo Tondo e il presidente della Provincia di Udine Piero Fontanini, il sindaco di Tarcento Roberto Pinosa.
La nuova struttura, che consente di licenziare il prefabbricato postterremoto, si è resa necessaria sia per consentire un servizio più consono ai piccoli sia per la necessità di maggiori spazi per corrispondere alla domanda crescente delle famiglie tarcentine.
La scuola materna parrocchiale di Tarcento vanta un servizio ormai centenario, essendo la prima inaugurata l’8 dicembre 1908. Distrutta dal terremoto, la scuola materna ha continuato a funzionare nel prefabbricato donato dalla Croce Rossa austriaca. Da cento anni a dirigere la scuola sono state le Suore della Misericordia di Verona.
La nuova costruzione è stata progettata dall’architetto Gianluca d’Incà. Ha operato l’impresa Del Bianco, direttore dei lavori il geom. Pietro Foschia. Il nuovo fabbricato ha comportato il costo di oltre 2 milioni di euro, per il quale la Regione ha concesso un contributo poliennale.
La nuova scuola è stata dedicata ai “Beati coniugi Luigi e Maria Beltrame”, proclamati beati da Giovanni Paolo II nel 2001. Il padre di Luigi, Carlo, è originario di Tarcento, essendo quivi nato e battezzato nel 1850.
Il 9 gennaio si inaugura il primo lotto della nuova scuola materna, che rappresenta l’80 per cento del progetto. Ora si dovrà procedere allo smantellamento del prefabbricato postterremoto e quindi al completamento della scuola.
La nuova struttura consente una accoglienza per 120 bambini.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
649