Aperitivo a Grado

Moret d’Aur : 10 ottobre 2011

facebook

Questa sera, lunedì 10 ottobre, con inizio alle 20, andrà in scena al ristorante Là di Morét di Udine la 34esima edizione della “Notte delle stelle” che, oltre ai tradizionali premi Moret d’Aur ai big dello sport (il calciatore Totò Di Natale e l’allenatore Attilio Tesser) e dello spettacolo (il compositore Remo Anzovino), vedrà assegnare un premio speciale alla città di Cividale, recente patrimonio dell’umanità. Per tutti loro prestigiose opere del maestro Giorgio Celiberti, da sempre apprezzato sostenitore della manifestazione organizzata dalla famiglia Marini.
Premi alla carriera per Giorgio Dannisi (Sport e Solidarietà) e per il cabaret dei Trigeminus. Quale esordiente di razza, l’osservatorio dei giornalisti Fvg ha individuato la cantautrice triestina Marnit. La Targa Marini andrà all’associazione degli Scampanotadors Furlans di Zuglio.
Animeranno la manifestazione, presentata dalla madrina Maria Giovanna Elmi e dal direttore artistico Alberto Zeppieri, la musica live di Michele Komel e le esibizioni del cantautore Valter Iuretig (targa della critica al Premio Lauzi di Anacapri), del giovanissimo Mattia Marchesan (vincitore di Percoto Canta) e della stessa Marnit; oltre ai prevedibili spontanei interventi del batterista della Pfm Franz Di Cioccio e dei cabarettisti friulani Mara e Bruno Bergamasco.
Da oggi il Premio Moret d’Aur assume veste di associazione culturale non-profit, aperta a chiunque desideri farne parte.

268