Aperitivo a Grado

Napoli-Udinese 4-2 bene i friulani, cedono nella ripresa- le Pagelle

facebook

Dopo la scoppola rimediata a Torino l’Udinese cerca se non punti almeno una prestazione rassicurante al San Paolo contro il Napoli secondo in classifica; Nicola recupera Mandragora che era squalificato ma è costretto ad arretrarlo sulla linea a 3 dove si è creata una carenza di uomini. Dopo una partenza discreta l’Udinese subisce al 18 esimo il gol di Younes che colpisce da dentro l’area con un tiro a giro. Il raddoppio arriva al 26 esimo,  Mertens buca la.difesa su una palla verticale e serve la.palla a Callejon. A sorpresa l’Udinese la riapre con una giocata verticale Sandro-Fofana-Lasagna che porta il centravanti a superare l’estremo difensore partenopeo. I bianconeri sono in partita e trovano il pareggio con Fofana che chiude una bella combinazione di squadra. Nella ripresa il Napoli non incanta ma trova il terzo gol con Milik su calcio d’angolo. Nel finale arriva il gol di Mertens che salta agevole Zeegelaar e insacca.

MUSSO 5,5 senza infamia e senza lode ma sono 8 gol in due partitw
TER AVEST 6 buon tempismo nell’assist del pareggio
Dal 68 DE MAIO
LARSEN 5,5 uscita fuori tempo sul raddoppio del Napoli
EKONG 6,5 senza eleganza ma con efficienza
MANDRAGORA 5,5 buca sul raddoppio e sul terzo gol. Buono per posizione male nella marcatura stretta
ZEEGELAAR 6 forse può dare qualcosa di più ma è un buon giocatore
FOFANA 6,5 assist e gol. Era ora
SANDRO 6,5 finalmente un giocatore d’ordine anche se col passo troppo lento
Dal 64 INGELSSON
DE PAUL 6,5 una partita coi tempi di gioco giusta
LASAGNA 6,5 come un bisturi
PUSSETTO 6,5 giocatore di alto livello, mette Koulibaly in grande difficoltà

856