Aperitivo a Grado

No Borders Music Festival 2014, spettatori da Italia, Austria e Slovenia

facebook

no borders music festival pubblico
Il No Borders Music Festival anche per il 2014 ha rispettato la sua fama d’evento aggregatore multi etnico; sotto l’egida della buona musica ha richiamato infatti a Tarvisio oltre cinque mila spettatori da Italia, Austria e Slovenia, per i primi tre concerti caratterizzati dal plurilinguismo e dalla multiculturalità.

Le luci della manifestazione si sono accese venerdì sera con l’artigiano della musica Raphael Gualazzi che ha alternato atmosfere suggestive a momenti dall’energia intensa e irresistibile, spaziando con naturalezza dal soul al blues con incursioni nel gospel e nel jazz. Sabato 2 agosto sul palco di Piazza Unità è stata la volta di Arisa, la trionfatrice dell’ultimo Festival di Sanremo, che ha impressionato il pubblico con la sua capacità di emozionare anche gli ascoltatori più raffinati grazie alla sua voce unica e al prezioso supporto musicale del Gnu Quartet. Domenica 3 agosto si è svolto l’appuntamento con il super gruppo britannico degli Incognito che hanno tenuto un entusiasmante concerto intriso di funky, avvolto nel soul, con tocchi di jazz e dance, che ha saputo animare, coinvolgere e far ballare tutta piazza Unità.

Dalla scenografica cornice di piazza Unità in centro a Tarvisio si passerà a due affascinanti appuntamenti in alta quota, fissati per domenica 10 e venerdì 29 agosto. La suggestiva cornice naturale attorno al Rifugio Gilberti a Sella Nevea sul Monte Canin infatti, nel pomeriggio di domenica 10 agosto (inizio ore 14:00, ingresso gratuito) ospiterà il concerto evento con Remo Anzovino in piano solo, che a grande richiesta tornerà nella sua regione dopo il successo del recente concerto all’alba sul fiume Noncello di Pordenone davanti a 2mila persone. Anzovino, considerato il più innovativo e trasversale tra i pianisti-compositori italiani, con la sua musica dal forte capacità comunicativa e dalla spiccata delicatezza saprà valorizzare una spazio, quello del rifugio, che già risulta intriso di suggestioni naturali in bilico tra potenza e poesia.

L’appuntamento conclusivo del festival, in programma venerdì 29 agosto alle ore 18:00 nella Chiesa del Monte Lussari, – organizzato dal Comune di Tarvisio Assessorato alla Cultura con il contributo regionale di cui alla legge regionale 20 novembre 2009, n. 20 norme di tutela e promozione delle minoranze di lingua tedesca del Friuli Venezia Giulia – è affidato alle due strepitose formazioni classiche del Coro del Friuli Venezia Giulia diretto dal Maestro Cristiano Dell’Oste e l’Orchestra Barocca Senza Confini, diretta dal Maestro Alberto Busettini, che proporranno una selezioni delle straordinarie Cantate di Bach.

Il No Borders Music Fstival è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo e Azalea Promotion, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Udine, il Comune di Tarvisio, TurismoFVG, Banca Popolare Friuladria e Assicurazioni Generali.

584