Aperitivo a Grado

Nuovo Stadio Friuli: modifiche ad area hospitality

facebook


Una serie di modifiche al progetto di ammodernamento dello stadio Friuli di Udine sono state decise dall’Udinese calcio per creare un sistema più sviluppato di aree dedicate all’hospitality della tifoseria. “Le modifiche che abbiamo chiesto di inserire nello schema per il nuovo stadio – ha detto Alberto Rigotto – raccolgono le istanze presentate dai nostri supporter negli ultimi tempi e rientrano nell’alveo di quei cambiamenti migliorativi e strutturali che riteniamo fondamentali per regalare alla città di Udine e alla tifoseria bianconera un impianto accogliente, moderno e completo sul modello degli stadi inglesi e tedeschi”. La modifica è stata suggerita dai tifosi, soprattutto dopo la trasferta di Liverpool. Le varianti, che non inficeranno il programma di inizio dei lavori di ristrutturazione dello stadio, puntano a utilizzare per le aree hospitality alcune zone, come la parte sotto alla tribuna, inizialmente non previste come aperte al pubblico. Per questo motivo l’Udinese ha chiesto alle commissioni comunali competenti e agli enti locali interessati, un paio di settimane per presentare la bozza modificata così da ricevere i pareri per il proseguimento dell’iter. Il cronoprogramma stimato prevede l’avvio dei lavori di ristrutturazione ad inizio maggio

316