Aperitivo a Grado

Okaka all’Udinese, “tornare qui era la mia priorità”

facebook

“Penso che la squadra sia più forte dello scorso anno. Quest’anno il direttore ha individuato bene gli errori fatti e ha messo esperienza. Si vede negli allenamenti, si è visto nella gara con il Milan e penso si potrà vedere anche in futuro”. Così l’attaccante dell’Udinese Stefano Okaka, tornato a Udine a titolo definitivo dal Watford, dopo l’esperienza in bianconero vissuta in prestito nella seconda parte dello scorso campionato. “Qui sono stato accolto a braccia aperte, è stato un amore a prima vista, da gennaio è sempre stata una casa – ha spiegato -. A giugno ho incontrato il direttore Pierpaolo Marino e ho deciso di tornare perché è un condottiero, penso che in questo momento della mia carriera avere un fuoriclasse come lui sia importante per esaudire i miei sogni che non ho mai abbandonato. In questi mesi ci sono state tante richieste ma io dovevo sentirmi bene, la mia priorità era tornare qui, c’era solo da aspettare”.

470