Aperitivo a Grado

Oscar 2016: il trionfo diMorricone e Di Caprio

facebook

morriconeHa dovuto aspettare 87 anni ma finalmente Ennio Morricone ha potuto ritrare il suo primo oscar (aveva già vinto uno alla carriera) per la colonna sonora di “The hatetful eight” di Quentin Tarantino. Non ha dovuto aspettare cosi tanto ma rimane comuque una lunga attesa quella terminata per Di Caprio che ha vinto la sua prima statuetta per l’interpretazione in The Revenant di Inarritu anche lui premiato per la miglior regia. Oscar per il miglior film va a Il caso Spotlight di Tom McCarthy che si agiudica anche il premio per la miglior sceneggiatura originale- Ben 5 oscar tecnici per il nuovo episodio di Mad max (sonoro, missaggio, costumi, scenografia e trucco). niente da fare per Sylvester Stallone

 

  • miglior film: Il caso Spotlight
  • miglior attore protagonista: leonardo Di caprio  – The revenant
  • miglior attrice protagonista: Brie Larson – Room
  • miglior regia: Alejandro Inarritu – The Revenant
  • miglior canzone originale: Writings on the wall di Sam Smith e james Nepier per Spectre
  • miglior colonna sonora; Ennio Morricone – The hategul eight
  • Miglior film straniero – Il figlio di Saul – di Laszlo Nemes
  • Migliro cortometraggio – Stutterer di Benjamin Cleary, Serena Armitage
  • Miglior documentario – Amy di Asif Kapadia, James Gay-Rees
  • Miglior documentario breve –  A Girl in the River: The Price of Forgiveness di Sharmeen Obaid-Chinoy
  • Miglioa attore non protagonista  – Mark Rylance – Il ponte delle spie
  • Miglior attrice non protagonista – Alcia Vikander – The danish girl
  • Miglior film d’animazione –  Inside Out Pete Docter, Jonas Rivera
  • Miglior film d’animazione breve – Storia di un orso
  • Migliori effetti speciale – Ex Machina
  • Miglior mixaggio: Mad max-Fury
  • Miglior montaggio sonoro: Mad Max-Fury
  • Miglior fotografia – The revenant – Emmanuel Lubezki
  • Miglior trucco: Mad max-Fury
  • Migliori costumi: Mad max-Fury
  • Miglior scenografia: Mad max-Fury
  • Miglior sceneggiatura non originale: La grande scommessa – di Adam Mckay
  • Miglior sceneggiatura originale: Spotlight
432