Aperitivo a Grado

Palazzolo dello Stella: hEART(h) – 3rd edition

facebook

heart
Il Centro di aggregazione artistico culturale Art Port di Palazzolo dello Stella riapre le sue porte alla pittura dal vivo. Dal 28 settembre al 24 ottobre si terrà infatti la terza edizione di “heart(h)”, l’happening che porterà in riva al fiume Stella artisti provenienti da tutta Italia . Dal 28 settembre al 2 ottobre sarà possibile assistere all’interno del salone espositivo del Centro al working in progressdelle opere di grande formato realizzate da Ericailcane, Martina Merlini, Arianna Vairo, Violetta Testacalda, Mosa, Oko. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Art Port in collaborazione con l’Ambito distrettuale di Latisana, si inserisce in un più ampio percorso artistico che allarga i suoi confini alla grafica (Pier Paolo Febbo, Pelo, A_Ifano, Ryts Monet, Gaetano Spinagli, Zitronat Zitrone, Lucio Barbuio, Harsa, Cristina Urban, Rame, Why, Naka, Sofia, Vania) e alla fotografia(Ültra, Silvia Di Natale). Cinque giorni, dunque, dove alla realizzazione delle opere si uniranno concerti, istallazioni (108, Maba degli alberi, Grimm, 2dipikke), video (Emanuele Kabu, Totstellen) e performance di vario genere. Ma in questa edizione maggiore spazio verrà dato all’aspetto musicale. Il primo appuntamento della rassegna, in programma per venerdì 1 ottobre, a partire dalle 22, sarà dedicato infatti alle musiche curate da Deison, Larva 108, Len, Grmmsk. Suoni protagonisti anche nel giorno seguente. Sabato 2, alle 18, l’inaugurazione vera e propria di “hEART(h)” con la presentazione delle opere e della mostra degli artisti verrà accompagnata dal live dei Japanese gum, e a partire dalle 21, dall’esibizione dei A cold dead body e dei Last minute to jaffna, a seguire selezione musicale a cura dei Djs apatija

359