Aperitivo a Grado
facebook

palmanova bambini

Tutte le classi della scuola primaria di Palmanova parteciperanno fino a giugno al progetto “Palmanova città dei bambini”, un’iniziativa promossa dal comune di Palmanova, all’interno dell’associazione intercomunale del Palmarino, col finanziamento della Regione FVG, al fine di valorizzare l’infanzia e, al contempo, il proprio patrimonio storico e culturale attraverso un itinerario denso di stimoli e curiosità.
Il percorso educativo e creativo, ideato dalla cooperativa Damatrà, in collaborazione con l’istituzione scolastica e la Biblioteca, ha accompagnato per circa un mese i piccoli cittadini alla lettura e alla riscoperta della città fortezza. Il percorso è stato suddiviso in tre fasi. Nella prima, realizzata all’interno della Biblioteca, gli alunni, attraverso un percorso narrativo – sensoriale, hanno potuto ricostruire con la loro immaginazione i momenti ed i personaggi storici più importanti nella storia di Palmanova, da Marco Antonio Barbaro, primo provveditore della città fortezza, ad Ardito Desio. Nella seconda fase, invece, grazie alla collaborazione della guida Maria Trevisi e di Murador Giuseppe, appassionato di Palmanova e del suo passato, si è cercato di far riscoprire i luoghi e gli spazi a maggior valenza storico culturale. Attraverso un viaggio immaginario tra la geometria delle strade e dei palazzi, i piccoli sono stati condotti alla scoperta della vecchia mascalcia, dei tunnel nascosti tra le tre cinte murarie e quindi di quel immenso patrimonio architettonico che ancora oggi Palmanova conserva e sa far rivivere. L’ultima fase ha visto i bambini tradurre la propria esperienza, le proprie emozioni, attraverso laboratori creativi specifici, in parole, pensieri ed immagini che saranno raccolti per dar vita ad una guida particolare ed originale, testimoniando così l’interesse di un territorio nel scegliere gli occhi dei bambini per leggersi e farsi leggere.
L’attività culturale culminerà in un evento finale, con calessi, mongolfiere e tante altre sorprese, il 6 giugno a Palmanova, dove saranno presenti tutti i bambini che hanno aderito ai singoli progetti messi in campo dai comuni appartenenti all’associazione: Visco, Gonars, Trivignano Udinese, Chiopris Viscone, Bicinicco, Bagnaria Arsa, Porpetto, Santa Maria la Longa, Palmanova.

563